CORVIALE URBAN LAB

Al via la stagione inaugurale con ospiti Adriano Bono, l’Orchestraccia a Pezzi, il Walkshow nel “Serpentone” a cura di Urban Experience e i laboratori di Work In Project

Venerdì 20 gennaio si terrà l’evento inaugurale del 2012 di Corviale Urban Lab, il progetto che da tre anni opera sul territorio del XV Municipio portando l’arte e cultura in periferia e realizzato grazie al sostegno di Roma Capitale – Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico – e della Regione Lazio, in collaborazione con i Municipi di Roma Capitale.

A partire dalle 21.00 presso la Galleria “Il Mitreo” potrete assistere a una serata all’insegna della multidisciplinarietà che vedrà la seconda parte dei MArteAwards 2011 e la consegna dei riconoscimenti speciali agli addetti ai lavori e agli artisti fuori concorso.

MArteAwards è il premio italiano dell’arte nuova, un riconoscimento al valore artistico e culturale degli artisti ma anche degli addetti ai lavori che durante l’anno si sono distinti per originalità, doti artistiche, impegno e soprattutto per il contributo significativo, in termini d’innovazione, che hanno dato al panorama artistico culturale italiano.

Ospiti della serata una formazione ridotta del gruppo romano folk-punk-rock L’Orchestraccia e Adriano Bono che oltre ad esibirsi vestirà anche i panni del presentatore della serata. Altri ospiti e performance con Alessio Fralleone e Madame Decadent che coloreranno la serata con due esibizioni di live painting e Maestro BD con le sua performance di bondage “Il sogno delle Geisha”. Per la danza la Compagnia Can Bagnato porterà in scena “Performance di danza con tempesta” di e con Eugenio Di Vito. Per l’arte circense in scena la Compagnia della Settimana Dopo con “Sur Place” di e con Luca Di Luca.

In mostra anche i pittori Andrea Cardia, Rocco Cerchiara, Madame Decadent, il fotografo Angelo Cattolico, gli artigiani Fabrike Recikled (Raul Ruiz Rodriguez) e Livia Tedeschi, la stilista Maisone Ròde (Barbara D’altoè) e le installazioni di Mariagrazia Palmaccio.

Dalle 22.00 l’Associazione culturale WorkInProject dà appuntamento a tutti presso la galleria Il Mitreo dove per l’occasione ha creato una nuova versione del celebre gioco da tavolo Trivial Pursuit, interamente dedicata a Corviale.

Dopo il successo di dicembre a partire dalle 24.00 tornano anche le passeggiate radioguidate a cura di Urban Experience “Walk show nel Serpentone”. Si tratta di una passeggiata radioguidata basata su soluzioni whisper radio all’interno di uno dei condomini più lunghi d’Europa: il cosiddetto “serpentone” di Corviale.

L’evento sarà trasmesso in diretta streaming grazie alla collaborazione di MeddleTV sia sul sito www.meddle.tv che sul sito ufficiale della manifestazione www.corvialeurbanlab.it

ATTRAVERSAMENTI MULTIPLI 2011

teatro – danza – musica – performance – video – comics

Attraversamenti Multipli è un festival creato da Margine Operativo che si interroga sulle relazioni tra linguaggi artistici contemporanei e il presente inserendo eventi in spazi urbani e in luoghi vitali della metropoli. Il festival ruota intorno ad un serrato confronto tra l’arte e il proprio tempo, un dialogo declinato in forme, estetiche e sperimentazioni diverse ma teso a creare delle crepe, aprire degli squarci nella convinzione che la cultura è un bene comune, che l’arte è un meraviglioso dispositivo che può costruire nuove visioni, creare cambiamenti, delineare risposte imprevedibili.

Questa edizione si sviluppa attraverso sette giorni di eventi artistici (10, 11, 12, 13, 15, 16, 18 novembre) in 4 location diverse: Facoltà Di Lettere dell’Università La Sapienza, Isola Pedonale Del Pigneto, Centrale Preneste Teatro, Forte Fanfulla e focalizza l’attenzione su due zone di Roma, l’Università La Sapienza – la città nella città – e il quartiere del Pigneto.

Ogni zona viene coinvolta attraverso giornate dedicate alle performance urbane (11 e 15 novembre) ed eventi multidisciplinari (10, 12, 13, 18 novembre).

Il festival, attraverso codici artistici differenti, che spaziano dal teatro alla danza, dai fumetti alla musica, propone un viaggio fra gli orizzonti mobili delle arti performative e le loro interferenze con il presente e con la metropoli, come spazio fisico – performance urbane – e come luogo simbolo del proprio tempo.

Tra gli artisti presenti quest’anno: Macelleria Ettore (Milano), Capotrave (Arezzo/Roma), Margine Operativo (Roma), Teatro Deluxe (Roma/Ravenna), Matteo Fantoni, Michela Minguzzi e Aldo Becca (Ravenna), Olivia Giovannini (Genova), Nicoletta Cabassi (Parma), Assalti Frontali e Mondo Cane, SonusLoci video Riot Generation Video (Roma), Sherwood Comix (Padova), Corto Comix (Roma) Burp! (Bologna).

Per il programma completo visita il sito: www.attraversamentimultipli.it