Patto per l’export

Il Patto per l’export è l’accordo sottoscritto nella fase contingente per sostenere le imprese che affrontano i mercati esterni.

L’iniziativa comporta 6 strategie per il rilancio del Made in Italy.

E’ prevista la campagna “nation branding” dell’ICE per il sostegno del settore turistico, agroalimentare e terziario avanzato.

Si punta sull’editoria, il cinema e l’audiovisivo per illustrare gli impegni di imprenditori, professionisti e creativi italiani.

Si promuove la formazione che consente alle imprese di specializzarsi: disponibile in e-book la guida pratica di accompagnamento all’export, incluso l’e-desk per PMI.

Nel settore fieristico si realizzano le applicazioni digitali per fiere virtuali.

Nel commercio in digitale s’incrementa la rete dell’e-commerce.

Previste le risorse del fondo perduto di finanziamenti agevolati per PMI e startup di servizi. https://www.esteri.it/mae/

Italy Up

Italy Up è una Open Call senza deadline di chiusura, dedicata a startup con soluzioni già avviate e a progetti indipendenti con l’obiettivo di lanciare tecnologie e idee  in grado di contribuire alla ripartenza del Paese.

Il programma vede il coinvolgimento di Corporate Partner ed Enti che vogliono sostenere in modo attivo e concreto una startup o un progetto con un supporto di Euro 30.000.

https://www.italyuplventuregroup.com/

Ania

Dal 19 maggio al 31 agosto 2020 studenti, neolaureati o giovani startup possono partecipare alla call “I giovani protagonisti dell’innovazione”, tramite lo spazio digitale Ania is CALLing.

Obiettivo dell’iniziativa è generare idee innovative concrete ad elevato impatto sociale per la collettività e a beneficio dell’intero settore assicurativo per rispondere agli impatti della pandemia da COVID-19.

Montepremi complessivo di Euro 20.000: le quattro idee vincitrici riceveranno ognuna un premio di Euro 5.000.

https://aniaiscalling.ania.it/#/detail