La ceramica e il progetto

La cercamica e il progetto” è un concorso di architettura dell’industria ceramica italiana lanciato da Confindustria Ceramica e la controllata Edi.Cer. Spa e conclusosi il 27 aprile scorso. La competizione si rivolgeva a tutti gli architetti e interior designers residenti in Italia che avessero realizzato progetti con uso di piastrelle di ceramica completati tra gennaio 2011 e gennaio 2013 sul territorio italiano.

La cerimonia di premiazione, organizzata da L’industria ceramica italiana e da Cersaie, Salone internazionale della ceramica per l’architettura e dell’arredobagno, si svolgerà al Maxxi di Roma il 1 luglio 2013. Nella stessa giornata si svolgerà anche una conferenza di architettura, a partire dalle ore 18. Interverranno gli architetti Sebastiano Brandolini, Michele Capuani e Cherubino Gambardella. Introduce Vittorio Borelli e modera Aldo Colonetti.

*nella foto, il progetto vincitore categoria Residenziale 2012
Progetto: The white pumpkin bunker house
Architetto/Progettista: Cherubino Gambardella
Piastrelle: Vogue
Foto: Peppe Maisto

1 luglio 2013, ore 18.30
Museo Maxxi
Via Guido Reni, 4A Roma
www.laceramicaeilprogetto.it

Festival della Creatività 2013

Al via il Festival della Creatività 2013, un’occasione e un luogo deputati alla scoperta delle tendenze artistiche contemporanee.

Venerdì 8 febbraio opening di FACTORY il nuovo Spazio Giovani di Roma Capitale: arte, musica, teatro, cinema.
Nell’ambito del Festival della Creatività si presenta “Palinsesto sulla superficie”, titolo del progetto espositivo di ARTI VISIVE a cura di Francesca Casale selezionato a far parte del ricco programma di mostre che aprirà Factory, la nuova superficie dedicata alla creatività giovanile di Roma Capitale.
Il Festival si svolge all’interno del complesso dell’ex-Mattatoio Testaccio nella sala delle vasche, in uno spazio di cinquemila metri quadrati illuminati da lucernai a cristalli e pavimentato a sampietrini. Un nuovo luogo deputato alla scoperta delle tendenze artistiche contemporanee ma ricco anche di suggestioni del passato, basti ricordare che nella vasca per la macellazione Sergio Leone girò una scena di “C’ era una volta in America”.
La mostra a ingresso gratuito potrà essere visitata dall’8 febbraio al 3 marzo 2013 durante gli orari di apertura della Factory.

Il Festival della Creatività include un fitto calendario di eventi collaterali in programma che spaziano dalle proiezioni in più riprese di video/film/corti della sezione AUDIOVISIVO a cui seguiranno performance, concerti e spettacoli di danza e rappresentazioni teatrali che si apriranno nei giorni successivi a partire dal 9 febbraio.

Tutti gli eventi del Festival della Creatività si svolgeranno negli spazi dell’ex-mattatoio di Testaccio dal 9 febbraio al 3 marzo 2013.
Qui il programma completo.

Opening 8 febbraio 2013 ore 19:00 – 01:00

La mostra a ingresso gratuito potrà essere visitata dall’8 febbraio al 3 marzo 2013 durante gli orari di apertura della Factory:
VENERDI’ e DOMENICA dalle ore 16 alle ore 22 / SABATO dalle ore 18 alle 24
Indirizzo: piazza Orazio Giustiniani, 4 | Ex-Mattatoio Testaccio
Orari: VENERDI’ e DOMENICA dalle ore 16 alle ore 22 / SABATO dalle ore 18 alle 24.

Carnevale romano 2013

Il futuro di una festa antica. Dal 2-12 febbraio 2013 si alterneranno spettacoli di arte equestre, commedia dell’arte, artisti di strada, fuochi barocchi, animazioni, parate, mostre.

Quinta edizione per il Carnevale Romano, che si svolge dal 2 al 12 febbraio 2013 regalando alla città 11 giorni ininterrotti tra performance di commedia dell’arte e artisti di strada, fuochi barocchi, parate, mostre, attività per bambini, animazioni, e soprattutto suggestivi eventi d’arte equestre, vero punto di forza del Carnevale Romano, che continua a convalidare di anno in anno il suo primato di maggior evento equestre d’Europa per numero di spettatori (800.000 presenze la scorsa edizione).
Come di consueto, la manifestazione – promossa da Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico e dal Comitato per il Carnevale Romano, costituito in seno alla Commissione Cultura, e da Camera di Commercio di Roma, con il contributo delle Banche Tesoriere di Roma Capitale (BNL – BNL Gruppo BNP Paribas, UniCredit Banca di Roma, Monte dei Paschi di Siena) e di ACEA – ha il suo fulcro in Piazza del Popolo, dove sarà realizzato un apposito villaggio con allestimento scenico ideato dal maestro scenografo Arch. Maurizio Varamo del Teatro dell’Opera di Roma.
Il Carnevale Romano è realizzato in collaborazione con: Teatro dell’Opera di Roma, Teatro di Roma, Provincia di Roma, Biblioteche di Roma, Federalberghi Roma.
Quest’anno il Carnevale ha un testimonial d’eccezione nell’attore Alessandro Benvenuti, che sarà una presenza costante in molte delle attività culturali della manifestazione. Oltre a prestare la propria voce narrante nello spettacolo equestre “I cavalli di Roma”, sarà il padrino dello Yorick Festival, che accanto alla follia privilegerà il linguaggio meta teatrale tipico dei fool e dei comici dell’arte. Nel festival si inserisce il suo spettacolo “Comici fatti di sangue” (con Alessandro Benvenuti, scritto e diretto da Alessandro Benvenuti e Ugo Chiti) che si svolge al Teatro Ghione il 2 e 3 febbraio.
L’attore sarà inoltre protagonista dello spettacolo multimediale “Benvenuti alla Porta del Tempo” realizzato da Unità C1 con i costumi del Teatro dell’Opera, primo esperimento di interpretazione artistica all’interno di una proiezione architettonica in 3 D. Nelle proiezioni architetturali che animeranno ogni giorno la facciata di Porta del Popolo, dal tramonto a notte inoltrata, grazie alla collaborazione di ACEA, Benvenuti interpreterà, infatti, il ruolo del custode che accompagna lo spettatore in un viaggio nel tempo, dall’antica Roma al medioevo, passando per l’epoca rinascimentale e barocca, fino ai nostri giorni e addirittura nel futuro.
La partecipazione del carnevale Romano alla Fête des Lumières e l’adesione di Roma Capitale al circuito internazionale dei grandi Festival della Luce europei attraverso il partner L.U.C.I. – Lighting Urban Community International, porterà a Roma, inoltre, un ospite internazionale d’eccezione: Les Orpailleurs de Lumière, già protagonisti dei grandi eventi europei di luce, che presenteranno “Aperto la notte”, una creazione appositamente realizzata per la Porta del Popolo con l’utilizzo di tecniche di mapping 3D.

Programma completo della manifestazione sul sito www.carnevale.roma.it

TechGarage Day a Roma!

Il Tempio di Adriano a Roma ospita la tappa finale del progetto itinerante Start Up Roma, organizzata da Asset Camera, in partnership con Tecnopolo.

La tappa finale del progetto itinerante Start Up Roma, organizzata da Asset Camera, in partnership con Tecnopolo.
Dieci giovani team avranno la possibilità di presentare il proprio progetto d’impresa e farlo valutare da una giuria di professionisti e di investitori.

Dove: Tempio di Adriano (Piazza di Pietra – 00186 Roma)
Quando: 18 gennaio 2013 – ore 11.00
Contatti: startuproma@assetcamera.it – info@techgarage. eu
Ulteriori informazioni: www.startup-roma.it

Che cos’è Start Up Roma?

Il Progetto Start Up Roma è volto a individuare e finanziare nuove aziende tecnologiche – soprattutto facendo scouting tra i giovanissimi – e a generare nuovi posti di lavoro con l’ambizione di creare un modello innovativo di interesse nazionale per l’incubazione e la creazione d’impresa. Il Barcamper, farà tappa nelle principali Università della Capitale per selezionare i migliori progetti imprenditoriali e contribuire a trasformarli in start up da avviare sul territorio.

Il progetto, promosso da ASSET Camera – Azienda Speciale della CCIAA di ROMA, in partnership con Tecnopolo, è gestito operativamente dalla società di consulenza specializzata nel venture capital tecnologico dConsulting by dPixel. La prima tappa del tour, dove l’ufficio mobile di dPixel stazionerà, sarà presso la LUISS il 5 novembre. Seguiranno poi altre tappe il 6 novembre presso l’Università Roma Tre e il 12 Novembre presso l’Università La Sapienza. Studenti, ricercatori, aspiranti imprenditori, start up o imprese già avviate che hanno un’idea e un progetto imprenditoriale caratterizzato da un elevato livello di innovazione, legato all’utilizzo delle nuove tecnologie digitali, avranno la possibilità di presentarlo e farlo valutare da un pool di esperti (Le tappe del Barcamper – Start up Roma).

Come funziona l’iniziativa?

In ogni tappa, Start Up Roma, attraverso lo staff di Pixel, accoglierà i partecipanti e discuterà con loro l’idea imprenditoriale presentata. Alla fine del tour, le migliori venti idee selezionate saranno ammesse a partecipare alle “TechWeek”, due settimane di corsi intensivi alternati a sessioni di lavoro concreto sul progetto, nel corso della quale gli esperti aiuteranno i candidati a predisporre un piano d’impresa completo, da presentare alla comunità finanziaria. Le “TechWeek” si svolgeranno dal 26 al 30 novembre e dal 10 al 14 dicembre presso il Tecnopolo.

Nel corso delle “TechWeek” saranno selezionati i dieci progetti migliori, che parteciperanno alla terza ed ultima fase dell’iniziativa, il “Tech Garage Day”, che si terrà a gennaio 2013 presso il Tecnopolo. Nel corso di questa giornata conclusiva i team presenteranno il progetto e il business plan e una giuria composta da esponenti del mondo scientifico, accademico, imprenditoriale, istituzionale, economico-finanziario sceglierà le idee migliori, in termini di presentazione e fattibilità. Le prime tre idee vincitrici avranno diritto rispettivamente ad un viaggio studio ciascuno in Silicon Valley.

Diamond_Studio d’artista_Solo

garageZero compie il suo primo anno di vita e lo festeggia con due figure chiave della scena romana: Diamond e Solo.

garageZero compie il suo primo anno di vita e lo festeggia con due figure chiave della scena romana: Diamond e Solo. Tra i nomi che hanno aiutato lo spazio ad affermarsi sul territorio nazionale e da qualche mese anche su quello internazionale. Questo è successo grazie alla forza comunicativa della Street art, che questi artisti raccontano attraverso una nobile e audace ricerca culturale che si è posta come primo obiettivo quello di parlare alle masse. I loro verbi sono: diffondere e riqualificare, con un linguaggio semplice, diretto e per tutti. Il loro percorso fonda le sue radici nell’ampia piattaforma del contemporaneo attraverso una diffusione virale delle loro opere sul tessuto urbano, creando un vero e proprio museo a cielo aperto nelle vie cittadine. Un significativo intervento culturale, un reale regalo al cittadino, nell’apatico panorama metropolitano.
Il percorso mostra che prenderà forma all’interno dello spazio andrà a sottolineare due aspetti cari a garageZero, quello espositivo e quello laboratoriale.
L’allestimento riprodurrà i due studi storici degli artisti, quello di Diamond in quel di Tor di Nona e quello di Solo nel cuore di Trastevere. Il fruitore avrà la possibilità di vivere l’esperienza laboratoriale, che caratterizza garageZero dai suoi primi passi. Entrare nello studio dell’artista, significa entrare nel vivo della sua produzione, osservare il dietro le quinte per mettere in essere un’empatia che accompagnerà lo spettatore nel seconda parte del percorso, quella espositiva.
L’aspetto espositivo rappresenta l’atto finale, il momento in cui l’artista consegna la sua opera finita al pubblico, momento che segue la realizzazione del lavoro nel suo studio. Questa esperienza riassume in sé non solo la storia delle opere esposte nello spazio, ma da modo di vedere da vicino anche i poster di enormi dimensioni che poi vengono disseminati sulle strade. garageZero apre con un progetto nuovo che mette a nudo modalità tecniche e strumenti del mestiere per creare un corto circuito tra artista, fruitore e spazio.

ORARI E GIORNI DI APERTURA
sabato 15 dicembre, vernissage dalle 18.30 alle 22.30
venerdì 21 dicembre, dalle 18.30 alle 22.30
sabato 5 gennaio, finissage dalle 18.30 alle 22.30
Via Treviri, ampio parcheggio largo Spartaco. MA: Numidio Quadrato
Info: garagezero2011@gmail.com