BASE – BIENNALE D’ARTE DEGLI STUDENTI EUROPEI

I vincitori della terza edizione

Il 21 dicembre si è conclusa la Biennale d’Arte degli studenti Europei con la premiazione dei vincitori provenienti da numerose Scuole d’Arte d’Europa.

Le opere valutate quest’anno  sono state circa 80, quelle selezionate una trentina, tutte esposte, dal 17 al 21 dicembre alla Sala Santa Marta di Piazza del Collegio Romano.

Numerose le scuole che hanno partecipato, sia dall’Italia sia dall’estero. Tra queste ultime: la Facoltà delle Belle Arti dell’ “Universidad Politécnica de Valencia”; l’Università d’Arte di Budapest; la Scuola d’Arte Contemporanea di Lussemburgo; l’Università di Pécs (Ungheria); l’ Accademia Statale di Belle Arti di Bielorssia.

Il progetto è promosso dalla Commissione Europea che punta alla cooperazione e allo scambio di esperienze tra le Scuole d’Arte d’Europa. Punta, però, anche all’inserimento dei giovani nel mondo lavorativo. Per gli artisti selezionati saranno, infatti, attivati stage di formazione presso Istituti e aziende dei vari settori delle categorie di concorso.

I vincitori dell’edizione 2011 sono stati:
Agnese Laguzzi del Liceo Artistico Statale Casorati di Quarona (Vc) è il video “LEGAMI” che ha vinto il primo premio per la categoria “Video Art”;
Gli allievi della Facoltà delle Belle Arti dell’Università Politecnica di Valencia con il flipbook “TRAVELLING ART” che ha vinto il primo premio per la categoria “Arti Figurative”;
Mariangela Zasa, dello IED di Roma, con “TALPACA” un tappeto modulare che ha vinto il primo premio per la categoria “Fil Art”;
Serena Scopini, dell’Accademia di Belle Arti di Macerata, con l’installazione “CONGEGNO DI CONOSCENZA” che ha vinto il primo premio per la categoria “Design”.

I vincitori sono stati premiati con premi in denaro e soggiorni per un ammontare complessivo di 6.800 euro. Inoltre, una medaglia d’argento che il Presidente della Repubblica ha assegnato alla manifestazione è andata al vincitore assoluto della Biennale.

Gli altri vincitori sono stati:
Categoria “Arti figurative”: IL FILO ROSSO – installazione pittorica realizzata da Stefania Del Grande della Scuola d’Arte Ornamentale del Comune di Roma;
Categoria “Fil-Art”: TOYS – incisione realizzata da Enrica Scimone Carbone, dell’Accademia Linguistica di Belle Arti di Genova;
Categoria “Design”: UN FILO DI ECOLOGIA IN PIU’ – una scultura di tecnica mista realizzata da un gruppo di studenti del Liceo Artistico “Alpino Magnini” di Deruta (PG).

www.base-art.eu

BASE – BIENNALE D’ARTE DEGLI STUDENTI EUROPEI

Al via la terza edizione della Biennale sul “filo” dell’innovazione

Quest’anno la Biennale d’Arte degli Studenti Europei, che rappresenta l’appuntamento più atteso per gli studenti europei che hanno scelto di puntare tutto sulla creatività, giunge alla terza edizione.

Numerose sono le scuole che hanno partecipato e molte le forme artistiche scelte per questa edizione, suddivise in tre macrocategorie:

Arti figurative (pittura, scultura, incisione, video-art, fotografia, arte in movimento, land-art, performance);

Design (design, industrial design, visual design, architettura);

Fil-art – ossia quella forma d’arte che prevede l’uso combinato delle diverse fibre sotto l’impulso della creatività e dell’innovazione – (moda e textile -design).

Grande spazio dunque alla creatività, alla sperimentazione ma anche all’artigianato, alle forme manuali di espressione, al “fare” arte.

La Biennale, infatti, propone quest’anno quale tema di riflessione: “Il Filo dell’arte per l’innovazione”. Un “filo” che è un legame, una trama, un elemento che unisce le cose, che cuce insieme le persone, i mondi, le culture, le tradizioni. Ma un “filo” che è anche simbolo di trama, azione, operatività, manualità.

Attraverso questo progetto la Commissione Europea, che lo promuove, punta alla cooperazione e allo scambio di esperienze tra le Scuole d’Arte d’Europa. Ma punta anche all’inserimento dei giovani nel mondo lavorativo. Per gli artisti selezionati saranno, infatti, attivati stage di formazione presso Istituti e aziende dei vari settori delle categorie di concorso.

Protagonisti della manifestazione gli studenti-artisti provenienti da tutte le scuole europee nonché i loro professori.

Le opere selezionate dal Comitato di valutazione saranno esposte in una mostra che si terrà a Roma e sarà inaugurata sabato 17 dicembre alle ore 17.30 con un vernissage di ricevimento presso la Sala Convegni Santa Marta – Ex chiesa Santa Marta in piazza del Collegio Romano. La mostra  sarà visibile fino al fino al 21 dicembre e si concluderà con il finissage, alle ore 16, quando saranno premiati con premi in denaro e con una medaglia del Presidente della Repubblica gli studenti delle Scuole d’Arte vincitori di questa edizione.

www.base-art.eu