QOS 11 giugno 2012: anthropos. media. photo

Varcare i confini disciplinari e identitari alla ricerca delle risposte (e delle domande) che il contemporaneo pone, indossando gli abiti dello scienziato come quelli dell’artista, per parlare con la ragione al cuore.

Questo č, in sintesi, Giorgio de Finis, il prossimo ospite di QOS Quasar Outer Space, che cambia con sempre maggiore disinvoltura il proprio passaporto, avvalendosi di tutti gli strumenti a disposizione – la scrittura, il video, la fotografia, l’arte, il design – certo ormai che non ne sceglierŕ mai uno.

L’habitat urbano, da oltre dieci anni, č il suo terreno d’indagine: la metŕ della popolazione mondiale vive oggi in cittŕ, una rivoluzione “antropologica” spesso sottovalutata. Tra i temi investigati quello dell’emergenza abitativa, un lungo viaggio che da Mumbai lo riporta a esplorare le forme mutevoli degli insediamenti spontanei di casa nostra.

La lecture anthropos.media.photo porterŕ il pubblico di QOS oltre il limite della semplice osservazione: Giorgio de Finis č il “regista” dei suoi lavori, veri e propri “contro-dispositivi”, costruiti per provocare e sperimentare insieme modalitŕ alternative di condivisione e convivenza. Un esempio č il progetto proteiforme Space Metropoliz, opera cinematografica “aperta” che, a partire dalla rilettura del “Voyages dans la lune” di Méliés, che documenta sul campo la nascita del MAAM il Museo dell’Altro e dell’Altrove di Metropoliz_cittŕ meticcia.

Ancora una volta QOS si conferma punto di osservazione autorevole e preferenziale dal quale iniziare il viaggio attraverso i territori contemporanei della creativitŕ e della cultura.

QOS 2012: The Inner Light files

La lecture di Giorgio de Finis č il quarto appuntamento di Quasar Outer Space / / / Oltre Spazio Quasar 2012, nuova edizione del ciclo di eventi che l’Istituto Quasar dedica alle sperimentazioni piů innovative nel mondo creativo contemporaneo.

L’edizione di quest’anno esprime ancora di piů la necessitŕ creativa di un continuo rinnovamento dell’esplorazione e della traiettoria di ricerca e, per l’occasione, offre un panorama di incontri ampio e variegato da Febbraio a Novembre 2012.

QOS 2012: The Inner Light Files č un viaggio dall’esterno verso l’interno, una parabola “inversa” che opera per contrasto rispetto alla precedente edizione. Nei sei incontri si cercherŕ di tratteggiare una tendenza rilevante nell’azione creativa che indaga e si interroga sugli strumenti e sulle potenzialitŕ espressive degli stessi nonché sulle possibili interazioni tra discipline e settori diversi.

Ideazione e Coordinamento: Carlo Prati, Luna Todaro

Giorgio de Finis

Antropologo, giornalista, filmmaker e fotografo, č autore di libri e contributi fotografici e scientifici e svolge ricerca e attivitŕ didattica presso numerosi atenei italiani e stranieri. Da oltre dieci anni si occupa del fenomeno urbano.

Per la televisione, in qualitŕ di regista e autore, ha realizzato oltre quattrocento tra documentari e servizi (tra gli altri le serie tv «I grandi maestri dell’architettura», «Metropolis», «Videoarchitetture») e con il film documentario «Diari dalla megalopoli. Mumbai» ha vinto il «Premio Zevi per la Comunicazione dell’architettura».

E’ stato direttore artistico del Dipartimento di Videocomunicazione dell’Acquario Romano – Casa dell’Architettura (2006>2011); ha ideato “Monumentalia. Videocatalogo dell’architettura italiana” e la Festa dell’Architettura di Roma; attualmente č direttore artistico della -1 art gallery della Casa dell’Architettura, spazio underground dedicato alla street art.

I suoi video e le sue fotografie sono state presentate alla 9a/10a/11a Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, al Museo Nazionale della Cina di Pechino, alla Triennale di Milano, alla Biennale di Atene, alla Biennale di Rotterdam, alla Biennale di Buenos Aires, al «FotoGrafia Festival internazionale di Roma» (2008, 2009 e 2011), e all’esposizione universale di Shangai (2010).

GIORGIO DE FINIS
ANTHROPOS.MEDIA.PHOTO

LUNEDI’ 11 GIUGNO 2012 ORE 18:30

LIBRERIA ASSAGGI – Via degli Etruschi 4 – Roma

Ingresso libero su prenotazione
www.istitutoquasar.com – 06.8557078