Rome Chamber Music Festival

5 concerti di musica da camera in scena fino al 14 giugno nel Gran Salone con il noto affresco di Pietro da Cortona “Il Trionfo della Divina Provvidenza”

Il Rome Chamber Music Festival è un’iniziativa che si è inaugurata nell’estate del 2003. Ha ottenuto un largo consenso da parte della critica musicale e un immediato successo di pubblico. I concerti hanno registrato il “tutto esaurito” sin dalla prima serata. Il Festival ha cadenza annuale e nelle settimane di giugno ha sempre presentato due distinti programmi costituiti da un repertorio di musica da camera eseguito da interpreti di fama internazionale.

L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio del Ministero per le Attività Culturali, del Comune di Roma, dell’Ambasciata degli Stati Uniti d’America presso lo Stato Italiano e dell’ Ambasciata Americana presso la Santa Sede.

Dopo sei anni di grande successo all’Oratorio del Gonfalone, nel 2012 il Festival ha debuttato nel prestigioso Palazzo Barberini. Il Palazzo del Seicento, opera di grandi artisti quali Maderno, Borromini e Bernini, si erige sul colle più alto di Roma, il Quirinale. I concerti si tengono nello splendido Gran Salone con il famoso affresco Il Trionfo della Divina Provvidenza, opera portata a termine da Pietro da Cortona nel 1642. Gli ambienti sublimi e l’ottima acustica lo rendono uno spazio perfetto per la musica da camera.

Se nel 2012 la sede è nuova e inedita, la missione didattica del Festival è rimasta invariata. Il fiore all’occhiello del Rome Chamber Music Festival resta la serie di Master Classes: gli artisti ospiti del Festival sono anche i docenti che offrono a una selezione di giovani di grande talento, provenienti dall’Europa e dagli Stati Uniti, un ricco programma didattico. Gli astri nascenti si esibiranno in concerto con gli artisti già affermati. Offrendo questa straordinaria opportunità il Festival si augura di dare un valido aiuto alle nuove generazioni di musicisti.

Lascia un commento