Gameplay & Interaction Programmer, sviluppare software per divertimento

Il corso Gameplay & Interaction Programmer, completamente gratuito e finanziato dalla Regione Lazio, intende favorire l’occupazione di persone inoccupate e disoccupate, attraverso la formazione di una figura professionale specializzata nella realizzazione di applicazioni video ludiche e nello sviluppo di software interattivi d’intrattenimento.

Il Gameplay & Interaction Programmer è un professionista capace di programmare e strutturare un prodotto video ludico interattivo con i vari elementi che lo compongono. Obiettivo della formazione sarà quindi quello di formare i partecipanti sugli attuali processi di sviluppo di prodotti video ludici interattivi. Saranno fornite solide basi di programmazione, funzionali ad un adeguato inserimento professionale nel settore e competenze utili a strutturare un percorso di sviluppo professionale a conoscere se stessi e la modalità di funzionamento all’interno di un gruppo di lavoro, quale è quello, ad esempio, del team di produzione all’interno del quale si troveranno ad operare.

Il corso è rivolto a disoccupati o inoccupati, maggiorenni, residenti o domiciliati da almeno sei mesi nella Regione Lazio, con almeno un diploma di scuola secondaria di secondo grado. Sarà data priorità ai diplomati nel settore informatico, ai laureati in triennale o specialistica con un profilo tecnico. Sono richieste inoltre una buona conoscenza della lingua italiana e della lingua inglese, una forte motivazione a portare a compimento il percorso formativo, un radicato interesse per i videogames e una naturale inclinazione per il pensiero logico. Sarà data altresì priorità alle donne.
Sono ammessi anche: lavoratori in mobilità, lavoratori subordinati o parasubordinati con reddito annuo lordo inferiore a 8000 euro, lavoratori autonomi con reddito annuo lordo inferiore a 4800 euro; devono essere maggiorenni e residenti o domiciliati da almeno sei mesi nella Regione Lazio. I candidati non comunitari devono possedere regolare permesso di soggiorno.

L’inizio del corso è previsto per la fine del mese di febbraio 2019 e si concluderà a dicembre 2019. La formazione d’aula si terrà presso AKT srl in via Giunio Antonio Resti, n. 71 Roma (vicino alla metro B Laurentina).

Il corso avrà una durata complessiva di 821 ore e si svilupperà attraverso 4 azioni:

  • fase di orientamento (6 ore)
  • fase di formazione in aula (560 ore)
  • stage (240 ore)
  • fase di accompagnamento al lavoro (15 ore).

Alla fine del corso è previsto il rilascio di un Attestato di Qualifica Professionale in conformità agli standard di cui all’art. 6 del D.lgs 16 gennaio 2013, n. 13, valido sul territorio nazionale ed europeo.

Per partecipare alle selezioni bisogna compilare il modulo online sul sito dedicato entro il giorno 13 febbraio 2019.

Tutti i dettagli su Aktsrl.com.

copyright: www.informagiovaniroma.it

Condividi!

I commenti sono chiusi.