DAL PUNTO DI VISTA DEI SERPENTI

Il 21 settembre alle 21.00 all’Auditorium Parco della Musica approda in Italia, in prima assoluta, Giovanna Marini

La grande interprete e studiosa della musica popolare per raccontare in forma di Cantata i Santi popolari. Quelli eletti e santificati dal mondo contadino prima ancora del placet Vaticano, ma soprattutto i santi laici: Falcone e Borsellino, Pier Paolo Pasolini, Pier Giorgio Welby, Miriam Makeba morta immediatamente dopo il concerto a Castelvolturno per i suoi concittadini aggrediti e uccisi dalla Camorra. “Dal punto di vista dei serpenti” è una cantata che mette in versi e musica i canti dei santi, quelli amici del popolo e non del potere mettendo così in luce un’Italia politeista e pagana. I canti più antichi raccontano di magia e fanno emergere il ricorso a forze estranee all’uomo per risorvere i problemi della quotidianità. Fra le righe, Giovanna Marini, racconta in questo modo anche la storia della Chiesa cattolica, i suoi scismi, la nascita delle eresie in Italia. Un lavoro prezioso, che nasce dalla ricerca delle testimonianze raccolte dalla viva voce della gente.
www.auditorium.com

Lascia un commento