Simploil

La Società Simploil s.r.l. ha come progetto di impresa l’introduzione di procedure e soggetti innovativi nella filiera della raccolta degli olii vegetali esausti: una risorsa energetica derivante dai rifiuti alimentari, largamente ignorata dal grande pubblico e perciò  gestita per lo più in modo improprio. Data la valenza territoriale e sociale, oltre che economica, della propria attività, Simploil sceglie di avvalersi dell’Incubatore di Imprese del Lazio, Il Business Innovation Centre di Colleferro presso cui sorge l’impianto di raccolta. SIMPLOIL   raccoglie,  immagazzina e vende l’olio vegetale esausto ad apposite raffinerie per il  suo completo riciclo in nuovi prodotti – tutti eco-compatibili – come il    bio-diesel: carburante  con pochissime emissioni  nocive  e CO2 a bilancio nullo. Ma soprattutto imprime  a questa attività un profilo decisamente innovativo,   creando un insieme di strumenti  versatili,   progettati appositamente per agevolare la raccolta ai produttori privati e commerciali di olio alimentare esausto, per cui ottiene  nel 2013 l ‘iscrizione alla CCIAA come start-up innovativa e il riconoscimento  del Fondo creatività della Provincia di Roma.
Per l’utenza domestica realizza  il  raccoglitore brevettato –  collocabile in un piccolo spazio comune all’interno di un edificio o condomino, nonché  un software dedicato, capace di gestire le movimentazioni della  raccolta  in realtà urbane ad altissima densità abitativa.
Per i produttori commerciali – Ristoranti, Catering, Catene di ristorazione –  propone oltre alla consueta fornitura dei contenitori e  ritiro del rifiuto, un pacchetto di nuovi servizi e strumenti accessori in tema  di olio alimentare esausto. Qui un posto speciale spetta all’olio di frittura che caratterizza, per quantità e qualità,  la composizione finale del rifiuto. La pratica della frittura, antichissima e utilizzata  ovunque nel mondo, se fatta a regola d’arte, non presenta alcun inconveniente nutrizionale specifico. Il tutto dipende dal tipo di olio impiegato e dalle modalità dell’esecuzione, un rito meticoloso  che la tecnologia  può facilitare  al  professionista della ristorazione e rendere  più gustoso e più sicuro al consumatore.
SIMPLOIL, impegnata a realizzare in modo eco-compatibile il ciclo dell’olio commestibile, crea  un  simbolo   a protezione della qualità alimentare  e della sostenibilità  ambientale: il marchio QUALIFRY/FRITTOAMICO che attesta la qualità   dell’olio esausto risultante dai procedimenti di cottura secondo i dettami della più moderna normativa HACCP. L’attribuzione del marchio all’esercizio commerciale  garantisce al Consumatore che qualsiasi tipo di  olio utilizzato,   non ha prodotto  sostanze  di degrado – i cosiddetti composti polari – oltre la soglia ammessa del 25% e garantisce al Ristoratore  la certezza   di operare  all’interno dei parametri richiesti dalla sicurezza alimentare HACCP e l’orgoglio di offrire il meglio della salubrità e del gusto ai suoi clienti. Il marchio QUALIFry/FRITTOAMICO depositato nel Settembre del 2012, viene presentato per la prima volta, al pubblico, agli operatori e alla stampa, durante la manifestazione  Taste of Roma, 26-29/ 2013 – Roma, Auditorium, Parco della Musica.

www.simploil.com

Condividi!

Lascia un commento