NANNI MORETTI – NUOVO SACHER

Noto attore e regista, gestisce il cinema Nuovo Sacher a Trastevere per dare spazio a storie di qualità

Noto attore, regista, esercente e produttore, Nanni Moretti, si distingue per l’impegno verso il cinema italiano e per l’attenzione verso quelle produzioni che difficilmente
troverebbero spazio sul mercato. La sua carriera ha inizio nel 1973 quando, con i soldi ricavati dalla vendita della sua collezione di francobolli acquista una cinepresa super 8, e gira i cortometraggi “La sconfitta” e “Pâté de bourgeois”. Dal primo lungometraggio “Io sono un autarchico”, nel 1976, è un susseguirsi di successi e di premi. Dopo due anni arriva il suo primo film professionale “Ecce Bombo” che, presentato in concorso al Festival di Cannes, ottiene un successo di incassi. La casa di produzione cinematografica Sacher Film, fondata con Angelo Barbagallo nel 1986, prende in gestione e ristruttura una sala cinematografica nei pressi di Trastevere che diventerà il Cinema Nuovo Sacher. Nanni Moretti ha all’attivo una quantità di film ormai diventati parte della cultura cinematografica contemporanea. Tutti conoscono “Aprile” o “Caro Diario”, film cult pluripremiati dalle varie manifestazioni cinematografiche, non da ultimo il Festival di Cannes o i Festival di Berlino e Venezia. Il suo ultimo successo è “Habemus Papam”, prodotto dalla Sacher Film insieme alla Fandango di Domenico Procacci. Il suo impegno nella Sacher Film sta nel dare spazio a registi e storie di qualità per riuscire a farsi strada nella grande distribuzione. Un lavoro che Nanni ha iniziato “Venti anni fa – racconta – quando a Roma i cinema erano incredibilmente luoghi non per il pubblico, ma contro. Le sale non erano spazi attraenti ma respingenti. Con Angelo Barbagallo abbiamo aperto il cinema Nuovo Sacher per mostrare agli spettatori quei film che noi stessi volevamo vedere, cercando di creare, allo stesso tempo, un luogo accogliente per il pubblico e per il cinema di qualità”. Negli spazi del cinema Nuovo Sacher “abbiamo ospitato anche presentazioni di libri e rassegne di documentari italiani. Nel corso degli anni, il cinema Nuovo Sacher ha inoltre organizzato quattro edizioni del Sacher Festival (dedicato ai cortometraggi) e sei edizioni di Bimbi Belli (rassegna di esordi nel cinema italiano). Tutto questo con lo scopo di non essere solamente un cinema di prima visione, ma di diventare un punto di riferimento per gli spettatori più curiosi e per i cineasti del futuro”.
www.sacherfilm.eu

Lascia un commento