GIORGIO CECCOTTI – REMO DESIGN

Ricerca Estesa Meraviglioso Organizzato, Rispetto Estremo Mondo Odierno, Recupero Estetico Materiali Obsoleti: questo è Remo

Nato a Roma nel 1966, laureato all’Istituto Superiore Industrie Artistiche di Roma, Giorgio Ceccotti ha vissuto e lavorato tra Londra, Milano e Los Angeles per poi tornare nella sua città natale nel 1995: “a Los Angeles ho lavorato come freelance designer per industrie e prodotti di tutti i tipi. Scontrandomi quotidianamente con i problemi della professione ho scoperto che la mia scuola di design mi aveva ben preparato, e ne sono stato fiero. Così, con il mio background culturale, ho scoperto che potevo tenere testa ai migliori designer che ho avuto occasione di incontrare”. Tornato a Roma nel 1995, dà vita a REMO Design Group, frutto di una filosofia di ricerca estetica, funzionale ed ecocompatibile, per diffondere una nuova visione del design: “non volevo vivere in California, e dopo quattro anni il rischio c’era, considerato che mi stavo radicando con successo. Così, prima che fosse troppo tardi, sono tornato con un’idea molto chiara di come doveva essere condotto il business della comunicazione visiva, del design, della produzione dei prodotti. Mi sono trasferito a Roma, dove ho organizzato le mie riflessioni e ne ho tratto una metodologia di design chiamata REMO. Ricerca Estesa Meraviglioso Organizzato, Rispetto Estremo Mondo Odierno, Recupero Estetico Materiali Obsoleti, questo e altro vuol dire REMO. Da allora è la mia metodologia di lavoro preferita. Ho quindi iniziato un’attività di design da riciclo, coinvolgendo spesso studenti, artisti, artigiani, nel tentativo di ridisegnare il futuro, con gusto e sobrietà. Ho riunito un gruppo di design aperto anche ai non designer e messo a disposizione una sede e degli attrezzi. Insieme abbiamo creato una serie di pezzi unici e piccole serie, a partire da materiali riciclati. Usando i materiali comuni con intelligenza e attenzione, si possono realizzare piccoli capolavori, unici come unico è il loro utente finale, un essere umano. Ognuno dei pezzi della collezione REMO dona e restituisce, a chi li possiede, una parte dell’energia creativa impiegata per la loro creazione”. Nel 2001 ha aperto nel quartiere San Lorenzo una bottega-galleria artigiana, dove progetta, costruisce ed espone i suoi pezzi unici d’arredo, privilegiando materiali naturali e di riciclo, con una attenzione estrema all’estetica, alla praticità d’uso e al rispetto delle risorse del pianeta.
Per il futuro, l’obiettivo è allargare ulteriormente il territorio d’azione: “nel 2001 ho realizzato il sito web, base virtuale da cui partire per la scoperta di nuove aree di interesse, per mostrare il materiale del mio portfolio e i lavori di REMO Design Group, e per continuare a costruire una rete di persone che vogliono raddrizzare le sorti del pianeta, utilizzando il design, l’arte, la comunicazione visiva. Per costruire una rete protettiva di prodotti e servizi che arricchisca chi li fa e chi li usa, contro un futuro plastificato, preconfezionato, serializzato, omologato”.
www.remodesign.com

Lascia un commento