GINEVRA BOMPIANI – NOTTETEMPO

Per lettori di tutte le età e di tutti
i generi, nasce per preservare modi
di fare cultura in via di estinzione

Nottetempo è una casa editrice fondata nel 2002 da Ginevra Bompiani e Roberta Einaudi. “Nasce come una casa editrice di progetto, che resiste a un panorama culturale che sembra voler livellare i libri secondo il parametro della vendibilità. In questo senso Nottetempo è una casa editrice artigianale che vuole preservare modi di fare cultura in via di estinzione. Motivo per cui dedichiamo grande attenzione a tutte le fasi della produzione dei libri, dalla scelta della carta all’editing del testo, fino alla promozione del prodotto, che deve affidarsi quasi esclusivamente alla creatività, tenendo presente la necessità di affrontare le campagne pubblicitarie in maniera molto mirata. Grazie all’attenzione dei media e al passaparola, Nottetempo può vantare una buona visibilità, nonostante, o meglio grazie, a un catalogo rigoroso. Da piccola casa editrice, comunque, Nottetempo si sta evolvendo, per fatturato, per quantità di pubblicazioni e per numero di persone che vi lavorano stabilmente, in una casa editrice più grande e con progetti più ambiziosi”. Sicuramente questo è dovuto anche al successo dei libri di Milena Agus che, a partire da Mal di pietre, hanno venduto centinaia di migliaia di copie e i cui diritti sono stati venduti in tutto il mondo. “Un successo che ci ha permesso di comprare libri impegnativi e di grande prestigio come, ultimamente, il bellissimo carteggio fra Ingeborg Bachmann e Paul Celan, e di scommettere su nuovi scrittori italiani come Elisa Rutolo ed Eleonora Sottili, o stranieri, come Said Sayrafiezadeh, e Mariusz Szczygiel, un reporter polacco sempre più apprezzato anche in Italia”. Nottetempo ha sei collane: Narrativa (novità e classici italiani e stranieri), Cronache (libri documentari su temi attuali), Ritratti, che presenta autori, artisti e pensatori nella loro intimità creativa, il Pesanervi collana dedicata all’ansia, al mistero e all’inquietudine, e le collane Sassi e Gransassi, in cui trovano spazio testi veloci e incisivi di poesia, saggistica, classici, pamphlet e pensieri.“Inoltre, sta per nascere una nuova collana, Il Rosa e Il Nero, dove novità si mescoleranno a grandi riscoperte per ritrovare il Rosa che c’è nel Nero. E viceversa. Il network che siamo riusciti a creare – dice ancora Ginevra Bompiani – non è altro che l’espressione di quello che siamo: lettori di tutte le età e di tutti i tipi accomunati da una passione vera, per la buona letteratura. Il punto di forza nel panorama editoriale romano sta nella proliferazione di case editrici indipendenti, che si sono dimostrate negli ultimi anni protagoniste culturali grazie alla loro attività di ricerca e promozione. Questa costellazione di editori per molto tempo non ha però saputo parlare con un’unica voce per far valere le proprie rivendicazioni nei confronti dei poteri forti. Negli ultimi tempi le cose, comunque, stanno cambiando, come dimostra il consorzio de I mulini a vento, nel quale un gruppo di case editrici indipendenti si è messa insieme per portare avanti una battaglia contro la legge sul prezzo dei libri”.
www.edizioninottetempo.it

Lascia un commento