Fondo Futuro 2017

L’Assessorato Formazione, Ricerca, Scuola, Università e Turismo della Regione Lazio ha approvato l’avviso pubblico per la presentazione delle proposte progettuali per la concessione di finanziamenti a tasso agevolato a valere sul Fondo per il Microcredito e la Microfinanza, con una dotazione di 31,5 milioni di euro (le risorse sono rese disponibili per finestre annuali, con le modalità indicate nel bando).

Attenzione! Con la Determinazione n. G17403 del 14 dicembre 2017, la Regione Lazio ha disposto la chiusura parziale dello sportello per la presentazione delle domande a valere sulla Linea d’Intervento A Fondo Futuro 2014-2020 e Riserva Soggetti Prioritari. È ancora possibile presentare la domanda esclusivamente a valere sulla Riserva Sisma di Fondo Futuro 2014-2020 e sulla Linea d’Intervento B – Liquidità Sisma.

La sezione speciale Liquidità Sisma (3,2 milioni di euro) è invece dedicata all’erogazione di finanziamenti a tasso zero a copertura delle esigenze di liquidità delle imprese operanti nei 15 Comuni del Lazio ricadenti dell’area del cratere sismico (vedi bando per i dettagli).
Destinatari dell’intervento sono:

  • Microimprese, in forma di società cooperative, società di persone e ditte individuali, costituite e già operanti, ovvero in fase di avvio di impresa che abbiano o intendano aprire sede operativa nella regione Lazio;
  • Titolari di partita IVA, anche non iscritti ad albi professionali, con domicilio fiscale nella regione Lazio che per condizioni soggettive e oggettive si trovino in situazioni di difficoltà di accesso ai canali tradizionali del credito.

Sono soggetti prioritari:

  • coloro che abbiano età inferiore ai 35 anni non compiuti o superiore ai 50 anni compiuti (per le microimprese tale requisito va verificato in capo al titolare o al legale rappresentante);
  • soggetti che abbiano reddito non superiore alla seconda fascia ISEE deliberata dall’INPS (in caso di società di persone, tale requisito va verificato sul singolo socio illimitatamente responsabile);
  • soggetti che abbiano partecipato alle iniziative regionali Torno Subito, In studio e Ccoworking (per le microimprese tale requisito va verificato in capo al titolare o al legale rappresentante);
  • i lavoratori svantaggiati (definiti dall’articolo 2 del Regolamento UE 651/2014 – per le microimprese tale requisito va verificato in capo al titolare o al legale rappresentante)
  • donne (per le microimprese tale requisito va verificato in capo al titolare o al legale rappresentante).

Possono accedere al fondo i soggetti sopra indicati operanti in tutti i settori economici, ad eccezione dei settori esclusi ai sensi del regolamento (UE) 1407/2013.
I finanziamenti sono erogati da uno o più soggetti terzi, banche o intermediari finanziari vigilati, appositamente convenzionati con Lazio Innova, sulla base di una procedura di adesione ad un accordo predefinito. Il finanziamento copre il 100% delle spese ammissibili del progetto, nel rispetto dei massimali previsti. 
I finanziamenti devono rispettare tutte le condizioni previste dalla normativa vigente e si caratterizzano come di seguito indicato: 

  • importo minimo 5mila euro e importo massimo 25mila euro;
  • periodo di rimborso del prestito: fino a 84 mesi, incluso l’eventuale preammortamento;
  • preammortamento massimo 12 mesi;
  • tasso: fisso, predefinito nella misura dell’1% annuo; 
  • rimborso: in rate costanti mensili posticipate.

Per altri dettagli in merito si veda l’avviso pubblico. 
Sono ammissibili le spese connesse all’attività, indicate nel business plan e sostenute nel periodo di realizzazione del progetto, conformi a quanto previsto dalla normativa vigente in materia.
I destinatari possono presentare domanda a partire dal 21 novembre 2017 al soggetto erogatore scelto fra quelli indicati nell’elenco disponibile su Lazioeuropa.it. È possibile contattare i soggetti erogatori fino ad esaurimento risorse disponibili.

Maggiori informazioni, testo dell’avviso, elenco dei soggetti erogatori e materiali utili sono disponibili su Lazioeuropa.it.

Informazioni

Lazio Innova – Sede legale e operativa

Indirizzo: Via Marco Aurelio, 26/a – 00184 ROMA (RM)

Telefono: 06.605160 – Numero verde 800.989.796

Fax: 06.60516601

Email:
info@lazioinnova.it
lazioinnova@pec.lazioinnova.it

Sito web: http://www.lazioinnova.it

copyright: www.informagiovaniroma.it

Lascia un commento