FANTASTICHE VISIONI

Un palcoscenico a cielo aperto nella cornice dei castelli romani: Fantastiche Visioni riunisce in un’unica rassegna alcuni tra gli spettacoli migliori della stagione ad ingresso gratuito. Tra gli ospiti di questa edizione incontriamo Maurizio Micheli, Benedicta Boccoli, Alessio Boni, Alessandro Benvenuti, Augusto e Toni Fornari, Mario Pirovano e Paolo Rossi, protagonisti di della kermesse organizzata dall’Associazione Culturale Arteidea e giunta alla IV edizione. “Si tratta di un cartellone” ha dichiarato il direttore artistico Giacomo Zito “che rispecchia a pieno il progetto di Ariccia Città Teatro, che vede nella cittadina, antica capitale della lega latina e seicentesca residenza papale, un palcoscenico urbanistico suggestivo, dove realizzare spettacoli che attraggano spettatori di tutte le età alla ricerca di eventi popolari ma di prima eccellenza, per cogliere anche in questa mirabile occasione l’opportunità di avvicinare il pubblico allo spettacolo dal vivo. Ecco quindi l’orgoglio di promuovere artisti giovani e di grande talento come i fratelli Fornari, che in “Fratelli d’Italia” operano una sintesi personale e spassosa del nostro più classico varietà; il piacere di inserire nella nostra cornice barocca uno spettacolo dalle suggestioni seicentesche come “L’Amor comanda” dei Pantakin da Venezia, maestri della Commedia dell’Arte, ai quali fa eco la commedia molieriana Georges Dandin, con il grande Maurizio Micheli, e ancora, a seguire, la personale sintesi di Dario Fo, riflessione geniale sulla commedia all’impronta, con Lu Santu Jullare Françesco interpretato da Mario Pirovano; e, per affondare fino in fondo l’immaginazione nella suggestione del nostro grande passato artistico, il prestigioso Caravaggio. Nero D’Avorio con Alessio Boni, incarnazione filmica del genio della pittura italiana. Legati dal filo della narrazione dal vivo, concludono il programma due eventi, “Zio Birillo. Storie di amene acidità” di e con Alessandro Benvenuti, in un’inedita versione di performer cantante, e Paolo Rossi, maestro del palcoscenico dalla comicità graffiante e visionaria con lo spettacolo dal titolo dissacrante Serata del disonore. Non mi resta che augurare la nostro pubblico buon divertimento!”. Come ultimi protagonisti della rassegna Alessandro Benvenuti, venerdì 29 luglio con un reading musicale “Zio Birillo. Storie di Acide Amenità”. Un racconto che si articola in 15 canzoni scritte, musicate e cantate dall’attore e regista toscano, accompagnato dalla sua band composta da quattro elementi, per fissare, nel tempo, un percorso di appartenenza, alla sua terra e alle sue origini. Ovvero a San Francesco, la piccola frazione del comune di Pelago in provincia di Firenze, dove è nato. Il gran finale è affidato allo spettacolo ironico e dissacrante di Paolo Rossi, “Serata del Disonore” venerdì 5 agosto.
www.comunediariccia.it
www.arteideaariccia.it