ENIGMA FEST

L’ENIGMA FEST è un Festival che coinvolge tutte le arti – Danza, Teatro, Musica, Arti Visive, Poesia e Pittura – ed è rivolto a tutti gli artisti emergenti e non del panorama italiano con l’intento di diffondere la cultura e condividerla. La novità di quest’anno è quello di promuovere opere prime.

ENIGMA FEST nasce da un’idea di Andrea Pizzari, Diletta Brancatelli e Lidia di Girolamo e vede il supporto tecnico del Teatro della Visitazione, quello promozionale della Compagnia Atlantide e del Teatro delle Condizioni Avverse che faranno da forte supporto per i canali di informazione.

L’ENIGMA FEST si svolgerà dal 19 al 22 Aprile 2018 e avrà luogo a Roma presso il Teatro della Visitazione in via  dei Crispolti 142 (zona Tiburtina).

L’ENIGMA è il simbolo di tutto ciò che deve essere portato alla luce, riscoperto. È una domanda senza risposta, che sorge dal profondo della coscienza. È il motivo per il quale l’uomo ha iniziato a fare Arte. È l’ignoto che nasconde qualsiasi significato. L’Enigma Fest vuole recuperare questo primordiale bisogno di conoscenza e metterlo a disposizione della creatività, vuole dare spazio alle idee, vuole costruire un cerchio di fiducia che si basa su poche premesse: Arte e Vita.

 

Sono ammessi alla partecipazione artisti singoli, gruppi o compagnie italiane.
Non è consentita la partecipazione a minori di 18 anni.

I partecipanti dovranno inviare entro il 10 febbraio 2018 alla mail enigmafest2018@gmail.com la seguente documentazione:

  • indicare il soggetto di riferimento del progetto: nome, cognome, mail e numero di telefono;
  • domanda di partecipazione compilata in tutte le sue parti;
  • video integrale o promo dello spettacolo che si intende presentare (inserire link video);
  • Sinossi, Scheda tecnica, Elenco di interpreti e collaboratori, CV di ciascun partecipante;
Sulla base dei materiali presentati, Andrea Pizzari, Diletta Brancatelli e Lidia Di Girolamo, Direttori Artistici dell’ENIGMA FEST, selezioneranno i progetti più idonei in base all’ originalità della proposta artistica e all’innovazione del linguaggio.
L’esito verrà comunicato entro il 10 marzo 2018 sia per chi sarà ammesso e sia per chi non lo sarà. Non saranno ammessi alla selezione progetti la cui documentazione sarà incompleta e che presentino opere andate già in scena.
 

 

Tutti gli spettacoli saranno presentati sul medesimo palcoscenico e dovranno adattarsi all’allestimento tecnico predefinito che sarà condiviso. Si darà preferenza agli spettacoli che avranno un allestimento veloce ed agile per consentire una facile condivisione dello spazio e sempre sotto la supervisione della Direzione Tecnica del Teatro della Visitazione. Le piante dell’allestimento e la lista delle dotazioni tecniche saranno elaborate dalla direzione tecnica del Teatro Della Visitazione.

Le spese del tecnico luci sono a carico delle compagnie, le quali possono scegliere se usufruire del tecnico del Teatro della Visitazione (se si sceglie questa opzione, le spese del tecnico saranno divise tra le compagnie che presenzieranno la serata) oppure decidere di portare il proprio (da comunicare alla direzione del festival in entrambi i casi).

Gli incassi delle serate saranno 50% al teatro e 50% alle compagnie che divideranno la serata. Il numero delle messe in scena a serata saranno variabili in base alla durata di ogni messa in scena.

Il giorno della messa in scena le compagnie e/o artisti selezionati potranno usufruire del Teatro e dell’organizzazione che li ospita. In base al numero degli artisti presenti a serata si organizzerà un calendario per poter svolgere le proprie prove in previsione della serata. Ad eccezione del sabato 21 e della domenica 22 in cui le prove palco e luci saranno nei giorni precedenti (da comunicare orari).

Per maggiori info:

3298945587 (Diletta) – 3382998210 (Andrea) – 3206289693 (Lidia) – enigmafest2018@gmail.com www.facebook.com/enigmafestarte/

Lascia un commento