Aldo Cibic a Talking IED

??Sarà il designer vicentino il secondo ospite del ciclo Talking IED, le conferenze pubbliche di IED Roma che invitano personaggi del mondo delle professioni creative a sviluppare una riflessione sul tema di ricerca dell’anno accademico: Creative Commons.

Il concetto di Creative Commons, la licenza innovativa per la tutela del diritto di autore che nasce dalle nuove forme di scambio, condivisione e manipolazione nell’era della connettività, può essere applicato al campo di indagine del Design, dell’Urbanistica e dell’Architettura?

Aldo Cibic affronterà il tema prendendo spunto dal suo ultimo lavoro presentato alla XII Mostra Internazionale di Architettura a Venezia, Rethinking Happiness, nato con un manifesto dagli obiettivi ben precisi dove si esprime l’esigenza di un’azione creativa attuata in una prospettiva multidisciplinare applicata alla produzione e alla progettazione.

Per usare le parole dello stesso Cibic “Abbiamo di fronte un futuro in molti casi pieno di incertezze, ma nello stesso tempo conosciamo molti dei nostri problemi, l’elenco è lungo, per citarne alcuni si va dall’integrazione alla sicurezza personale, alimentare, energetica, economica, ai rifiuti, alle risorse, al degrado delle periferie etc. Per esorcizzare le nostre paure dobbiamo trovare il modo di agire con una progettualità sensibile, creativa e articolata che produca idee, proposte, risposte in grado di far intravedere la possibilità di una vita dignitosa per noi, per i nostri figli e per chi ci sta intorno. È un’idea di felicità che ci costruiamo rimboccandoci le maniche, e che è fatta da persone diverse che si mettono insieme per generare nuove comunità in cui riconoscersi.”

ALDO CIBIC
24 marzo 2011  -  dalle 18 alle 20
IED Roma – via Alcamo 11

Lascia un commento