MOVING DESIGN NEL PAESAGGIO URBANO

RUFA (Rome University of Fine Arts), diretta dall’arch. Fabio Mongelli,
presenta il seminario
“MOVING DESIGN nel paesaggio urbano”.

Sei incontri (da mercoledì 18 Aprile a martedì 19 Giugno 2012),
che si svolgeranno presso la sede RUFA in via Benaco 2 a Roma,
costituiscono il seminario
progettato dall’arch. Raffaella Gatti, docente alla RUFA del corso di “Design1”,
in collaborazione con il critico d’arte Genny Di Bert e Alessandra Lo Turco.

L’evento nasce come opera di conoscenza, attraverso il coinvolgimento di alcuni studi di architettura e paesaggio, del rapporto dinamico tra progetto e oggetto, tra uso e contemplazione. Una ricognizione su alcune attività progettuali finalizzate ad affermare la propria capacità di creare un’azione progettuale tra l’originale e il diverso, sia come prodotto che come informazione.
Moving Design esplora i processi di relazioni sociali, urbani ed ecologici attivati dal micro sistema alla scala urbana. Azioni progettuali in grado di attivare una nuova e più consapevole sensibilità ecologica tra gli enti pubblici e gli imprenditori privati.
Paesaggio è un termine che può indicare aspetti materiali che sono il risultato delle trasformazioni combinate dell’uomo e della natura, ma è soprattutto un oggetto mentale, un modo di immaginare, descrivere, rappresentare, trasformare, in modo più o meno consapevole, il rapporto che un individuo sviluppa con il territorio che esso abita. In questo quadro il passaggio dal XX al XXI secolo, anche nel mondo del Landscape Design, non è caratterizzato solo da nuove tendenze stilistiche, ma piuttosto da un sostanziale cambiamento di ruolo della professione. Il paesaggista non è solo un architetto del verde, un progettista di giardini. Lavora su scale di intervento molto differenti. Dalla grande opera pubblica al design di arredi da esterno, passando da installazioni ed eventi. Tra Design e Arte, tra oggetti naturali e artificiali, tra singolarità e molteplicità di usi, il Landscape Designer si confronta con la necessità di creare processi più che prodotti per un nuovo paesaggio contemporaneo.

Le lezioni saranno tenute dall’architetto AMEDEO SCHIATTARELLA (in collaborazione con la prof.ssa Anna Janowska), dallo STUDIO MA0 “emmeazero”, dall’architetto e designer CORRADO TERZI (in collaborazione con l’arch. Annunziata), dallo STUDIO stARTT, dall’architetto e designer ALESSANDRO LENARDA e dallo STUDIO OSA.