METAMONDI

La tecnologia incontra l’arte all’interno di Romaeuropa Festival dove prende vita la rassegna in collaborazione con Telecom Italia, dal 7 ottobre al 20 novembre

Un Festival nel Festival, che proietta il pubblico in sala e collegato da casa, in un futuro pieno di suggestioni dal sapore tecnologico. Metamondi nasce dalla collaborazione tra Romaeuropa e Telecom Italia. Trentanove appuntamenti in programma al Festival, autori e artisti che  lanceranno al pubblico la sfida a provare l’impossibile alla ricerca di un percorso di ridefinizione di senso del nostro tempo. Try the impossibile – la scoperta dell’impossibile nel linguaggio delle arti figurative, è questa la nuova avventura artistica di Romaeuropa, che lungo due mesi intreccerà i più diversi linguaggi contemporanei. Il Festival da sempre ha raccontato il nostro tempo e le trasformazioni del mondo contemporaneo attraverso gli sguardi degli artisti, che ne hanno fatto una vetrina d’eccellenza sulla scena internazionale. Quest’anno, proprio grazie alla collaborazione con Telecom Italia, la manifestazione si arricchisce con Metamondi, un evento ad alta temperatura tecnologica, dove si concentrano le cinque creazioni più visionarie e con il più alto tasso Hi-Tech. Si parte il 7 ottobre  con il primo spettacolo in streaming live esclusivo, Obsession, un duo di danza. A seguire il 14 ottobre Bach – Streetwiew, avventura tra le partiture di Bach, in diretta streaming e on demand su telecomitalia.com; il 20 ottobre il concerto multimediale Sandglasses, il 21 ottobre Trisha Brown, per ripercorrere la carriera della coreografa in diretta streaming e on demand su telecomitalia.com; per finire, il 15 novembre Nasdaq Match 0.2 di Uri Caine e Fabio Cifariello Ciardi, duetto tra un pianoforte e le SpA di tutto il mondo riunite in un’orchestra. Cinque spettacoli, per un teatro della tecnologia e della meraviglia, fuori dagli schemi dell’incubo tecnologico e dell’alienazione sociale, dove la scienza finalmente si coniuga a una riflessione sui saperi.
http://romaeuropa.net

Lascia un commento