IGINIO STRAFFI RAINBOW

Creatività e tecnologia per prodotti di animazione di qualità che fanno la gioia dei più piccoli

Gli albori della carriera di Iginio Straffi si leggono nei fumetti. Ancora studente i suoi disegni vengono pubblicati su riviste nazionali e internazionali, fino ad approdare alla Sergio Bonelli Editore. Il suo talento lo porta ben presto a contatto con diversi studi di animazione internazionali, fin quando, nel 1995, decide di fondare in Italia un suo studio di animazione, dal nome Rainbow. In poco tempo diventa una holding con diverse produzioni, di cinema, tv, giocattoli, internet ed editoria. Dalla sua penna escono prodotti oggi conosciuti da tutti, come la serie tv a cartoni animati Winx Club e Huntik. Oggi Iginio è impegnato nella realizzazione vivente dei suoi personaggi, in un parco giochi alle porte di Roma: Rainbow MagicLand. L’impegno di Iginio Straffi è stato premiato con molti riconoscimenti, tra cui il “Pinocchio Award” come Miglior Regista di programmi per bambini, nel 2005, e il premio “Gentile da Fabriano” nella sezione Economia Impresa e Società, nel 2010. La sua Rainbow Group oggi è l’unica in Italia in grado di realizzare tutti i momenti della creazione di cartoni animati e film d’animazione: pre-produzione, sceneggiatura, produzione e post-produzione, compresi gli effetti speciali in 3d. Iginio parla così della sua carriera: “nasco come disegnatore di fumetti e come inventore di storie. Nel corso degli anni i supporti della tecnologia mi hanno portato verso il mondo dell’animazione, prima nelle serie tv e poi nel cinema con il 3d. Il cambiamento più grande è avvenuto quando ho capito che per raggiungere un pubblico più vasto dovevo passare da una creatività artistico artigianale ad una produzione organizzata per fasi industriali”. Ciò che fa è trasformare storie fantastiche e personaggi immaginari in qualcosa di concreto per la felicità dei bambini. L’aspetto prevalente è quello educativo “dal momento che tutti gli altri ingredienti sono secondari rispetto alla questione dei valori. Sin dal primo momento ho sentito questa responsabilità rispetto ai miei affezionati piccoli fan. Oggi la Rainbow sceglie di mantenere un grande livello qualitativo delle sue produzioni accettando le sfide delle nuove tecnologie. L’altro impegno è quello di essere sempre di più un’azienda internazionale pur avendo tutte le caratteristiche di una realtà del made in Italy”.
www.rbw.it

Lascia un commento