Diminuendo

Nel 2012 Giulio Pignatti Morano, Giacomo Savarese e Gabriele Custo hanno dato vita al progetto diminuendo, un timed-dispenser di sigarette da tavolo che misura circa 10 cm per lato e che può essere programmato per aiutare a regolare il consumo di sigarette. Sull’oggetto è in corso di ottenimento il brevetto.
diminuendo intende soddisfare il bisogno, comune in molti fumatori, di diminuire gradualmente il numero di sigarette fumate con evidenti vantaggi sia in termini di salute che economici. Per alcuni la diminuzione delle sigarette fumate potrebbe anche innescare un meccanismo virtuoso che, facendo abituare gradualmente il fisico ad una minor fabbisogno di nicotina, potrebbe portare a smettere definitivamente di fumare.
Come funziona: una volta caricate 20 sigarette all’interno del dispenser, si imposta uno dei programmi previsti. Dal momento in cui si dà avvio al timer il dispenser si blocca e non è più possibile prendere le sigarette. diminuendo eroga quindi le sigarette alle scadenze prestabilite e solo all’erogazione della ventesima sigaretta il dispenser si sblocca ed è possibile ricaricarlo. Attraverso un’erogazione controllata diminuendo interrompe il circolo del vizio eliminando tutte le sigarette superflue.
Oltre alla dipendenza fisica dalla nicotina esiste una componente, ben più critica, che è quella psicologica, legata ad una serie di atteggiamenti ed abitudini radicate nella vita del fumatore. Succede spesso che in determinate circostanze, si superi il fabbisogno fisico di nicotina e che invece si possa trovare nella sigaretta la soluzione ad un bisogno psicologico. diminuendo è ideato per contrastare questa azione.

www.diminuendo.it
www.diminuendo.org

Condividi!

Lascia un commento