DEVOZIONI X

La decima tappa del progetto di Gian Maria Tosatti dal 10 maggio all’11 giugno, alla Torretta dell’ospedale San Camillo

Č giunto alla decima tappa il progetto di installazione ambientale di Gian Maria Tosatti a cura di Alessandro Facente. Alla Torretta dell’ospedale San Camillo si inaugura “Testamento – devozioni X” dal 10 maggio e sarŕ attiva fino all’11 giugno. Sarŕ proprio dalla torre che una stazione radio trasmetterŕ un solo brevissimo messaggio lanciato nel vuoto: “If I had another fifteen years of work, I could rebuild this entire country, I could change the nation”, una frase pronunciata da Frank Lloyd Wright poche settimane prima di morire. Tale affermazione esprime un estremo ripensamento, il desiderio di rimediare agli errori di un sistema che procede spedito verso la catastrofe. “Devozioni č l’attraversamento del singolo visitatore all’interno dello spazio, quasi fosse esso stesso un performer.  Il percorso in solitudine nello spazio che Tosatti cerca, individua e modifica in ogni specifica tappa, completa l’obiettivo che il ciclo nella sua interezza esprime: strutturare un discorso sull’imminenza del contemporaneo partendo dalla valenza archetipa che dieci momenti centrali del Vangelo rappresentano all’interno dell’identitŕ culturale occidentale. Testamento – devozioni X, č un intervento sulla fine dell’umanitŕ, sull’impossibilitŕ di una resurrezione”. La decima ed ultima tappa del ciclo “Devozioni” che, , si č sviluppato dal 2005 in poi in dieci installazioni ambientali per dieci edifici della cittŕ di Roma, connettendo insieme ricerca visiva e architettura, č prodotto dalla Fondazione VOLUME!, in collaborazione con l’ospedale San Camillo/Forlanini, Ordine dei Medici e con il patrocinio di Roma Capitale, Provincia di Roma e Regione Lazio.
www.fondazionevolume.com

Lascia un commento