COOL RUNNINGS

L’appuntamento domenicale, datato 1997, divenuto un must per gli amanti del reggae classico e del roots

“L’appuntamento domenicale con Cool Runnings č diventato un must per gli amanti del reggae piů classico e del roots, giŕ dopo pochi mesi dall’inizio delle trasmissioni su Radio Onda Rossa”. Cosě si avvia il progetto Cool Runnings, nato a Roma nell’aprile del 1997, quando Massimiliano Guerrieri, conosciuto come Mercy Far I e Fabrizio De Angelis (Jolly Dread) decidono di mettere insieme le loro esperienze pre-cedenti nell’ambito della musica reggae per dar vita a un progetto unico finalizzato alla realizzazione di un show radiofonico. “Giŕ dal 1995, anno del mio primo viaggio in Giamaica, ho cominciato a organizzare session a base di dub e roots in alcuni locali e centri sociali romani ma č l’incontro con Jolly Dread che mi ha permesso di concretizzare un’idea di intrattenimento legata alle vibrazioni fondamentali della musica giamaicana”. La politica musicale del sound in questa fase si concentra soprattutto sulle produzioni roots militanti stile Channel One e le sonoritŕ giamaicane della prima metŕ degli anni ‘80. “Nel 1998, in seguito ai sempre crescenti attestati di stima da parte degli ascoltatori domenicali, decidiamo di affiancare all’attivitŕ radiofonica quella di promozione di eventi che possano coniugare musica, cinema e percorsi artistici. Gli anni che vanno dal 1998 al 2000 ci hanno visti impegnati in una fitta serie di show a Roma e nel centro Italia che ci hanno consentito di collaborare con realtŕ giŕ affermate sulla scena nazionale come i Sud Sound System”. L’abbandono di Jolly Dread e l’arrivo di Mr Robbadab (collezionista di dub e roots), di Nicola Pambuffetti, conosciuto come 2Rud (con la passione per lo Ska e il Rocksteady in stampa originale) e Mario Dread portano alla creazione di una struttura di quattro persone, ognuna con competenze specifiche ben definite. Il lavoro in studio diventa una caratteristica preponderante della crew e finisce per essere il collettore di un enorme interesse che continua a crescere intorno alle produzioni targate Cool Runnings. L’esibizione al “BarcelonaDancehall Fest” davanti a oltre 6000 persone contribuisce all’affermazione del sound fuori dai confini nazionali, sancita nel 2008 da un lungo tour europeo a supporto di Michael Rose, icona del reggae mondiale. “Attualmente siamo impegnati nell’ideazione di un progetto (House of Reggae) che possa finalmente regalare a questa cittŕ una struttura dedicata interamente all’ereditŕ musicale della tradizione afro caraibica e possa essere nel contempo riconosciuta come luogo simbolo per l’integrazione e lo scambio culturale. Il modello del carnevale caraibico di Notting Hill a Londra rappresenta un modello unico di Festival multietnico itinerante per le vie della cittŕ. Un’esperienza analoga nella nostra cittŕ potrebbe trasformare Roma nella metropoli piů cosmopolita del mondo. La tradizione della storia e della cultura del bacino del Mediterraneo incontrerebbe il caleidoscopio di suoni, colori, costumi d’oltreoceano offrendo molteplici possibilitŕ lavorative nel campo dell’industria ricettiva”.
www.myspace.com/coolrunningssound

Lascia un commento