BROOKLYN BUZZ

Alessandro Cosmelli e Gaia Light

a cura di Tiziana Faraoni

Inaugurazione 4 ottobre ore 19.00

dal 4 al 31 ottobre 2012


Sulle pareti di Officine Fotografiche, dal 4 ottobre, le immagini catturate dall’obiettivo di Alessandro Cosmelli e Gaia Light

Il progetto fotografico, inserito nell’ambito di FotoLeggendo, porta il visitatore nel caotico frastuono di Brooklyn. Brooklyn Buzz č stato realizzato a bordo di autobus di linea a Brooklyn, il piů popoloso dei cinque boroughs della cittŕ di New York.

L’intero lavoro č un ritratto simbolico dell’America di oggi liberamente ispirato alla serie From the Bus,1958 di Robert Frank, grande maestro di stile, coraggio e visione. Il progetto nasce dalla volontŕ di ritrarre l’America in questo particolare momento storico e come omaggio a Brooklyn, oggi globalmente considerata “the hot spot”, luogo piů cool del pianeta di cui tutti parlano ma che, in realtŕ, pochi conoscono veramente. Geograficamente vastissima, etnicamente eterogenea, culturalmente vitale, Brooklyn rappresenta il paradigma perfetto di questa America, con tutte le sue contraddizioni, tensioni sociali e razziali, i contrasti ma anche la sua straordinaria energia. Il vetro del bus attraverso cui sono state scattate le foto funge da filtro, lente d’ingrandimento, schermo su cui l’incontro di riflessi e riflessioni produce imprevedibili frammenti di veritŕ immortalati dall’autobus. Attimi catturati in movimento e per questo affidati alla casualitŕ di incastri che raccontano storie di vita e di strada, trascendendo l’aspetto documentaristico e svelando l’anima di una delle realtŕ piů interessanti d’America. Le foto esprimono tutto ciň e lo fanno in modo forte, intenso, spiazzante. Sono immagini la cui forza visiva allontana dalla dimensione temporale, lasciando spazio all’Universalitŕ di vissuti e micro storie, senza spazio né tempo.

Segnaliamo, inoltre, che l’artista fotografa Gaia Ligth, dal 26 settembre al 27 ottobre, espone il progetto Mass Surveillance nell’ambito FotoGrafia Festival Internazionale di Roma – XI edizione, presso la galleria edieuropa QUI arte contemporanea. Con Alessandro Cosmelli ha presentato al MACRO Testaccio il volume Brooklyn Buzz (Damiani editore, 2012).

Le inaugurazioni  di FotoLeggendo continuano il 5 ottobre all’ISA – Istituto Superiore Anticendi.

Espongono: Matteo Bastianelli, Massimo Berruti, Daniele Cinciripini, Sebastian Liste, Nicola Lo Calzo, Beatrice Mancini, Paola Fiorini, Gigi Riva, Alexandra Serrano, Massimo Siragusa, Riccardo Venturi, Irina Werning, finalisti Premio G. Tabň, progetto collettivo SpaziOF.

All’interno dell’edizione 2012 di FotoLeggendo, vi sarŕ in anteprima italiana la mostra “Urban Quilombo” di Sebastian Liste, pluripremiato fotoreporter della media company Getty Images.
Grande novitŕ di questa edizione č la sezione dedicata alla visione di video e documentari, a cura di Emiliano Mancuso. Un’ ampia selezione che presenta i lavori di note agenzie italiane ed europee. Durante le giornate inaugurali, il 6 e il 7 ottobre, all’ISA, sono in programma diverse proiezioni cui si aggiungono serate dedicate ad alcune realtŕ italiane ed europee che operano nel campo del multimediale. Animeranno FotoLeggendo le visioni di autori rappresentati da prestigiose agenzie quali VU, Panos Pictures, LUZphoto, Contrasto, Prospekt Photographers, TerraProject, Rat Creatives.