ALLA CASA DEL CINEMA

La programmazione in omaggio ai 150 anni dell’Unità d’Italia presenta una rassegna di classici e sceneggiati televisivi dedicati al Risorgimento italiano fino al 15 maggio

“Nascita di una nazione. Il Risorgimento nel cinema italiano” è il titolo della rassegna a cura di Sergio Toffetti in collaborazione con la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale, Rai Teche e il Museo del Cinema di Torino che la Casa del Cinema (Largo marcello Mastroianni, 1 – Roma) propone in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Fino al 15 maggio la Sala Deluxe ospiterà 31 film della rassegna ogni mercoledì alle 16 e alle 18 (con replica il sabato alle 18 e ore 20) e ogni giovedì sempre alle 16 e alle 18 (con replica la domenica alle 18 e alle 20) da “La presa di Roma”, di Filoteo Alberini fino al recentissimo affresco politico sull’Italia contemporanea alla luce delle sue radici ottocentesche di Mario Martone in “Noi credevamo”. All’interno della programmazione sarà possibile vedere anche “La Tosca” di Carlo Koch, “Piccolo mondo antico” di Mario Soldati, il neorealismo di Goffredo Alessandrini e Francesco Rosi con “Camicie rosse”, “Casa Ricordi” di Carmine Gallone, “I Vicerè” di Roberto Faenza, “Il Gattopardo” di Luchino Visconti, “Il resto di niente” di Antonietta De Lillo. Invece nella Sala Kodak il sabato e la domenica alle 16.30. saranno proiettati gli sceneggiati televisivi prodotti dalla Rai dal 1956 al 1987.
www.casadelcinema.facebook.com
www.zetema.it

Lascia un commento