ALLA CASA DEL CINEMA

In programmazione l’interesse per i cortometraggi che da febbraio tornano ad essere proposti prima di ogni proiezione

Alla Casa del Cinema il 2012 č un anno dedicato in particolare ai giovani, alla cittŕ e ai professionisti del settore.

Con un bilancio molto positivo per il 2011, la struttura, promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale, con la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio e del Dipartimento della Gioventů – Presidenza del Consiglio dei Ministri, con la direzione artistica di Caterina d’Amico e la gestione di Zčtema Progetto Cultura, intende proseguire il suo cammino verso nuove collaborazioni come quella con il nuovo Centro Culturale Aldo Fabrizi di San Basilio e con il Conservatorio di Santa Cecilia, con il quale č stato firmato un accordo per la rassegna dedicata al cinema muto e musica dal vivo.

Tra le tante iniziative in programma Italia doc dedicata ai documentari italiani; Buona la Prima rassegna dedicata a 10 esordi recenti, il Dvd della settimana, percorso tra le principali uscite dell’anno; 100 anni di Universal Pictures, che riporta su grande schermo i capolavori che hanno segnato la storia della grande Major americana, e la rassegna di Cinema Muto e Musica dal Vivo che ospiterŕ i film piů importanti del cinema muto.

Tra le attivitŕ culturali, seminari, workshop e due mostre: “Gli occhi di Michelangelo Antonioni” dal 1 al 26 febbraio, che propone 30 dipinti a olio realizzati dall’artista Miria Malandri per la commemorazione del centenario dalla nascita del regista, e “Lo sguardo non mente” dal 19 febbraio al 1 aprile che presenta una selezione delle fotografie di Riccardo Ghilardi esposte durante la 68ima Mostra Internazionale del cinema di Venezia.
www.casadelcinema.it

Lascia un commento