Creative Living Lab, un bando per le periferie

La Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane – DGAAP presenta il bando Creative Living Lab. Qualità, creatività, condivisione, iniziativa volta alla rigenerazione urbana condivisa di luoghi periferici, per la realizzazione di progetti innovativi di qualità in ambito culturale e creativo, orientati alla rigenerazione e alla trasformazione di spazi interstiziali, aree o edifici abbandonati o dismessi e zone di verde non curate.
Il bando è rivolto a soggetti pubblici e privati che operano in campo culturale con il coinvolgimento di stakeholder attivi sul territorio e mira alla creazione di azioni partecipate, realizzate dalle comunità per le comunità, elaborate con l’apporto multidisciplinare di mediatori culturali come architetti, paesaggisti, designer, artisti, registi, film-maker, fotografi, musicisti, performer, scrittori, psicologi, sociologi, antropologi. 
I soggetti pubblici o privati devono:

  • avere sede legale e operativa sul territorio italiano; essere fiscalmente residenti in Italia; vere all’interno del gruppo almeno una figura professionale tra quelle indicate (vedi sopra);
  • avere all’interno del gruppo almeno un componente che abbia un’esperienza professionale documentata nel settore specifico della rigenerazione urbana;
  • avere all’interno del gruppo almeno un membro di età compresa tra i 18 e i 35 anni alla data di presentazione della domanda.

Le proposte potranno prevedere microprogetti e attività formative e laboratoriali come workshop, seminari, laboratori, percorsi espositivi e didattici con una programmazione articolata in un arco di tempo di 6 mesi. Ogni proposta deve essere riferita a uno specifico contesto, del quale dovrà essere indicata l’ubicazione, l’estensione complessiva. Inoltre dovrà contenere una descrizione delle condizioni del contesto relativamente all’attuale aspetto fisico e alle modalità d’uso, specifiche indicazioni sulla fattibilità ed eseguibilità dell’intervento.
Le risorse impegnate dalla DGAAP ammontano a 205mila euro, per un massimo di 34mila euro per ogni progetto. 

Modalità di partecipazione
Per partecipare al bando è necessario registrarsi sul sito dedicato entro le 12.00 del 16 luglio 2018.

Bando completo su Aap.beniculturali.it.

Informazioni

Sito web: http://www.aap.beniculturali.it/

copyright: www.informagiovaniroma.it

Lascia un commento