Concorso per Giovani Registi

L’UE offre ai giovani registi l’opportunità di realizzare il proprio cortometraggio #EUandME. Cinque vincitori riceveranno un contributo di 7.500 euro ciascuno e saranno affiancati da un grande regista europeo che li aiuterà a dare espressione alle loro idee.

Il concorso è riservato ai registi europei residenti nell’UE di età compresa fra i 18 e i 35 anni al momento del termine ultimo di iscrizione (31/10/2018). La partecipazione è individuale. Le candidature di gruppo non saranno prese in considerazione

Inviare l’idea per un cortometraggio completando la domanda di iscrizione online

che comprenda

  • una sinossi scritta del progetto (in inglese e, se l’inglese non è la tua lingua madre, anche in una delle lingue ufficiali dell’UE)
  • un breve video di presentazione girato con uno smartphone (in inglese e, se l’inglese non è la lingua madre, anche in una delle lingue ufficiali dell’UE)
  • il link a un cortometraggio realizzato negli ultimi cinque anni (per questo non ci sono requisiti linguistici particolari)

Le opere possono essere iscritte in una delle cinque categorie seguenti:

  1. Mobilità 
  2. Sostenibilità 
  3. Competenze e impresa 
  4. Mondo digitale 
  5. Diritti 

La giuria, composta da cinque registi europei, esaminerà le candidature e sceglierà dieci nominativi, due per ogni categoria.

A partire da gennaio 2019, per cinque settimane sarà attiva una votazione pubblica online per decretare i vincitori che saranno annunciati sulla pagina web del concorso e sugli account social della Commissione europea. Ogni settimana sarà dedicata a una categoria: saranno annunciati i due nominativi di quella categoria e verrà chiesto agli utenti di votare l’idea preferita fra i due film presenti.

I cinque vincitori riceveranno ciascuno un contributo di 7.500 euro per produrre, girare e montare il proprio film entro il 30/04/2019. Inoltre, durante le riprese e il montaggio saranno seguiti da uno dei registi professionisti della giuria.

https://europa.eu/euandme/it/yfc/

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *