ENERGIA & WEB

Presentazione del volume di de Santoli per parlare di energia, usi e consumi, nell’era del web

La Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini” a Piazza della Minerva, ospita giovedì 13 ottobre alle ore 18,00 la presentazione del volume “Le Comunità dell’Energia” scritto da Livio de Santoli per le edizioni Quodlibet. “Gli studi progettuali e le realizzazioni di Livio de Santoli sono noti: l’«impianto fotovoltaico più famoso del mondo», ovvero la copertura dell’Aula Nervi in Vaticano che ha proiettato l’austera Chiesa cattolica nel modernissimo mondo delle energie rinnovabili; il modello energetico di Roma Capitale; la rete energetica della Città universitaria della Sapienza ecc…”. Quello che si presenta è un vero e proprio manifesto nel quale si auspica una decentralizzazione dei poteri in materia energetica. De Santoli, infatti, propone piani realizzabili, finanziabili ed efficienti dal punto di vista del risparmio e del ritorno d’investimento. E, soprattutto, prospetta il ruolo delle città per quanto riguarda un futuro energetico “nell’orizzonte di una riqualificazione urbana che sia rispettosa delle preesistenze culturali e ambientali”. L’idea alla base del volume, oltre agli aspetti tecnici, manifesta anche risvolti politici e sociali: nello specifico quando affronta la tematica dell’energia legata al web e propone “la creazione di una rete di nodi mediante la quale organizzare territorialmente la produzione, la distribuzione e il consumo di elettricità e calore, è infatti una riforma radicale, destinata a rovesciare l’attuale modello centralistico-gerarchico in nome di una democratizzazione comunitaria e di un’ampia federalizzazione delle risorse. L’obiettivo è quello di  sollecitare la responsabilità civile su questi temi e di sviluppare una diffusa consapevolezza scientifica circa le conseguenze di scelte che non possono più essere delegate solo a una separata casta tecnica”. Una serie di proposte, dunque, che creano spunti per la tavola rotonda coordinata da Antonio Cianciullo (la Repubblica) ed alla quale interverranno: Gianni Alemanno (sindaco di Roma), Luigi Frati (rettore Sapienza Università di Roma), Antonio D’Alì (presidente Commissione Ambiente Senato), Sergio Marini (presidente Coldiretti), Ermete Realacci (presidente onorario Legambiente) e Franco Purini (Sapienza Università di Roma).

Lascia un commento