Vernissage – L’Arcano in Noi

Località:                     Tuscania

Spazio espositivo:       Chiesa di San Lorenzo

Indirizzo:                    Piazza F. Basile 1a

Periodo:                      3 – 18 agosto 2019

Orario:                        tutti i giorni: 17.00/20.00; sabato e domenica: 11.00/13.00 – 17.00/20.00

Titolo:                         L’Arcano in Noi

Artisti:                        Omero Angerame, Giuseppe Ansovino Cappelli, Valerio Bacciolo, Luigi Ballarin, Lauretta Barcaroli, Massimo Bardelli, Romeo Battisti, Toni Bellucci, Angelisa Bertoloni, Andrea Biffi, Manuela Cannelli, Enrica Capone, Lamberto Caravita, Tonina Cecchetti, Pippo Cosenza, Maria Cristina Crespo, Bruno Cristallini, Massimo De Angelis, Petra De Goede, Lucia Di Miceli, Gerardo Di Salvatore, Ellen G., Giacomo Falcinelli, Riccardo Fioretti, Carla Francucci, Maty Galafate, Mariella Gentile, Luigia Granata, Benedetta Jandolo, Ambra Loreti, Lughia, Stefan Luz, Mirna Manni, Enrico Miglio, Luigi Moriggi, Lucia Paese, Cecilia Piersigilli, Lorella Pittavini, Simona Poncia, Caterina Prato, Eliana Prosperi, Francesco Pujia, Achille Quadrini, Sisto Righi, Rodolfo Roschini, Simona Salvuccelli Ranchi, Marilena Scavizzi, Salvo Seria, Antonio Sorace, Patrizia Taddei, Maria Grazia Tata, Marijcke Van Der Maden

Organizzazione:          Associazione Culturale Magazzini della Lupa

Curatore:                    Giuseppe Salerno

Patrocini:                    Provincia di Viterbo, Comune di Tuscania

Vernissage:                 sabato 3 agosto ore 18.00

 A Tuscania l’Arte e la vocazione degli artisti di mettersi a nudo, in una mostra che accoglie cinquanta opere di grande formato dedicate ai Tarocchi.

Più d’ogni altro alimento il motore umano si nutre di conoscenza; quella conoscenza che,  si converte, in chi conduce la propria esistenza con intensità e consapevolezza,  in inesauribile desiderio di sapere.

Nell’impossibilità di relazionarsi direttamente con ciò che sensorialmente non può essere percepito, nel corso dei secoli proliferano rituali finalizzati a ottenere risposte da esseri, situazioni o cose chiamate a svolgere un ruolo di mediazione.

I Tarocchi, per la loro valenza altamente simbolica, sono lo strumento per eccellenza più rappresentativo dell’accesso alla conoscenza in ogni sua declinazione, spesso vere e proprie opere d’arte, rappresentazioni allegoriche che si avvalgono di figure ancorate alle tradizioni locali ed all’immaginario collettivo.

Con “L’ARCANO IN NOI” i protagonisti sono l’Arte e i Tarocchi. Ogni artista invitato è presente con un’opera ispirata agli Arcani Maggiori. Ad alcuni di essi la carta da interpretare è stata assegnata, altri hanno potuto liberamente sceglierla, altri ancora hanno lasciato che ne emergesse una “originale” dai propri mondi interiori. E così sono in esposizione cinquanta figure non organicamente strutturate, casuali, ripetute, svincolate da gerarchie e chiavi di lettura concatenanti.

Assegnati, scelti o plasmati per l’occasione, cinquanta “personaggi” ci consentono di andare ben oltre la loro mera rappresentazione offrendoci segnali che ci lasciano percepire dell’autore quei mondi e quegli aspetti sommersi dei quali talvolta non ha egli stesso piena coscienza.

Emblematiche di storie vissute o soltanto vagheggiate, abbiamo di fronte, ed è questa la magia dell’Arte, immagini che, affrontate con il giusto sentire, ci danno immediato accesso a quanti per vocazione mettono in scena l’arcano che è in loro.

Giuseppe Salerno