Erasmus+ 2027 – formazione

Al via il nuovo Programma di Erasmus plus. Previsti entro il 2027 gli investimenti in progetti di studi all’estero, tirocini, apprendistati e scambi di personale per istruzione, formazione, gioventù e sport. Resi partecipi i protagonisti di settori.

Per il periodo 2021/2027 Erasmus+ dispone di una dotazione finanziaria pari a 28,4 miliardi di euro, che rappresentano un importo quasi doppio rispetto al programma precedente (2014-2020).

Il nuovo Programma Erasmus+ offre opportunità di studi all’estero, tirocini, apprendistati e scambi di personale in tutti gli ambiti di istruzione, formazione, gioventù e sport e risulta più inclusivo, innovativo, digitale e verde.

I protagonisti sono alunni di scuole, studenti di istruzione superiore e di istruzione e formazione professionali, discenti adulti, giovani che partecipano a uno scambio, animatori giovanili e allenatori sportivi.

Il 70% del budget permette di finanziare progetti di mobilità per l’apprendimento in Europa e oltre, invece si destina il 30% per i progetti di cooperazione transnazionale.

Sono previsti inoltre gli incentivi per iniziative di: Università europee, Centri di eccellenza professionale, DiscoverEU.

L’iniziativa “DiscoverEU” consente ai giovani di richiedere un pass gratuito per viaggiare in Europa a scopo didattico (ad esempio per frequentare un corso intensivo di lingua o partecipare a un laboratorio museale) e scoprire la diversità culturale e linguistica del continente.

Università europee” rende possibile di laurearsi combinando gli studi in diversi paesi dell’UE.

I “Centri di eccellenza professionale” sono gli ecosistemi di competenze locali, collegati a livello internazionale.

https://www.eurodesk.it/notizie/il-futuro-dell-erasmus-piu-opportunita

https://bit.ly/3c3eivO