Editab

Editab, progetto della società Comunicoop, è un’interfaccia per la creazione e gestione di contenuti editoriali, anche multimediali, finalizzata alla loro pubblicazione e distribuzione su tablet.
Tutte le riviste più prestigiose hanno una loro versione digitale che le ha portate ad allargare considerevolmente la propria base di lettori. Infatti è ampiamente dimostrato che la versione digitale di una pubblicazione non toglie lettori alla versione cartacea, ma crea nuovi lettori nell’ormai vastissimo pubblico degli “e-readers”, cioè i lettori di riviste in formato elettronico. La versione digitale, oltre ai contenuti  presenti in quella cartacea, può essere corredata da funzioni aggiuntive (cerca, segnalibro, animazioni, video, link diretti a pagine web, etc.), inaccessibili per la stampa tradizionale.
La creazione e la pubblicazione di una App, pensata in particolare per le Edicole, cioè le aree dedicate alla vendita di riviste in formato elettronico all’interno di siti specializzati nel download di applicazioni (primo fra tutti AppleStore della Apple, e a seguire Amazon e tanti altri) è un problema di non facile soluzione per le piccole e medie case editrici.
Il progetto Editab riguarda la creazione e la commercializzazione di un applicativo, di un software che permette al possessore (il cliente tipo è una Casa Editrice o un Editore, una struttura che già pubblica una rivista cartacea, o un’azienda che vuole avere una vetrina sul mondo), di realizzare senza l’ausilio di specialisti o esperti esterni, ma unicamente con le professionalità normalmente presenti al suo interno (un redattore, un editor, un grafico, anche una segretaria), una App, ovvero una rivista per il mercato della rete e in particolare per i nuovi mezzi di navigazione, come ad esempio gli iPad della Apple o altri tablet o smartphone di ultima generazione.
Editab è un CMS (Content Management System) che permette a un utente non specializzato di caricare i contenuti testuali, fotografici, audio e video attraverso una interfaccia intuitiva.

www.editab.it

Condividi!

Lascia un commento