“A little piece of my art” di Martina Monopoli

 
 
 
 “A little piece of my art”La macchina fotografica si fa strumento di analisi pittorica: coglie un attimometafisico in cui l’artista diventa soggetto della sua stessa opera ed entra fisicamente nella propriavisione introspettiva. In una fusione di immaginazione, di effetti luministici e cromatici, MartinaMonopoli ritrae i pittori ,e non (Eleonora Gianfermi, Stefano Bolcato, Cristiano Petrucci, Silvia Faieta, Gianni Lancellotti, Francesca Gerlanda Di Francia, Valerio Pierbattista, Marcello Toma, Valentina Zummo, Stella Venturo, Paolo Pietrangeli), e si fa interprete eccellente di un panorama pittorico multiforme e significativo.
 
Segue la presentazione del catalogo degli eventi 2011-2012 del binomio HulaHoop-Togaci, cui presenzierŕ il Gianluca Peciola Consigliere della Provincia di Roma ,che ha abbracciato il progetto.
 
Quale migliore intrattenimento, il palco dell’HulaHoop ospita il reading del cantiere letterario curato da Carlo Sperduti. Sulle scenografie di Francesca Gerlanda di Francia i ragazzi della “letteratura notturna” leggeranno i racconti piů significativi, dando alla serata un sapore di notte magica, stravagante, inquieta e onirica.
 
 (I lettori e autori dei racconti sono: Daniela Peruzzo, Diletta Fedele, Camilla Cossu, Felice Quartullo, Leonardo Battisti, Alessandro Reali, Marco Lipford, Patrizio D’Amico, Patrizia Berlicchi, Specchio Gelido, Elena Benigni).

(dal 17.2.2012 al 23.2.2012).
la mostra sara’visibile tutti i giorni da lunedi al sabato 19.00 alle 00.00
entrata con tessera
aperitivo ore 19.30

a cura di Togaci

Il 17 febbraio 2012 la miscela di arte e letteratura che č l’anima dell’HulaHoop club si sublima in una serata intensa e carica di emozioni.
Apre la personale

“A little piece of my art” di Martina Monopoli .