WELCOME ITALIA 2018

La Regione Lazio e Arsial, nel quadro delle attività di promozione e valorizzazione dei prodotti enogastronomici ed agro-alimentari laziali, organizzano la partecipazione alla manifestazione fieristica Welcome Italia, che si terrà presso la Royal Horticultural Halls di Londra, in programma dal 5 al 7 ottobre 2018. Volto a promuovere i prodotti, il territorio e la cultura enogastronomica italiana, l’evento rappresenta una preziosa opportunità per tutte le imprese che intendono entrare e rafforzare la propria presenza nel mercato utilizzando un centro di attrazione internazionale come Londra. La scorsa edizione hanno presenziato più di 400 operatori di settore nella giornata dedicata al Trade Only e più di 3000 visitatori nei due giorni seguenti. L’evento è dedicato a quei produttori italiani o ai distributori inglesi di prodotti italiani che vogliono entrare in uno dei mercati più floridi e dinamici del mondo, grazie alla crescita esponenziale dell’importazione italiana. E’ prevista, oltre all’attività di promozione, la possibilità di vendita dei prodotti presentati ed ogni azienda interessata dovrà gestirla autonomamente attraverso un registratore di cassa o un libretto ricevute.

Possono partecipare le imprese agroalimentari con sede operativa nel Lazio, che non sono in situazione di morosità nei confronti di Regione Lazio ed Arsial, in regola con le vigenti norme in materia fiscale, assistenziale e previdenziale.

La quota di partecipazione a carico della singola azienda, che rimane la medesima della precedente edizione, è pari a € 300,00 + IVA al 22% per € 66,00, per un importo complessivo di € 366,00. Le aziende interessate sono invitate ad inviare la domanda di partecipazione compilando le schede che seguono, entro il 23 luglio 2018, attraverso mail ape@arsial.it. Alla domanda va allegata la copia del bonifico effettuato per il versamento della quota di partecipazione. In caso di non ammissione, la quota sarà restituita.

Qualora intendessero partecipare aziende ricadenti nei comuni investiti dagli eventi sismici 2016/2017 (Accumoli, Amatrice, Antrodoco, Borbona, Borgo Velino, Cantalice, Castel Sant’Angelo, Cittaducale, Cittareale, Leonessa, Micigliano, Poggio Bustone, Posta, Rieti e Rivodutri) le stesse saranno esentate dal versamento della quota di partecipazione, su disposizione del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

TUTTE LE INFO SU www.arsial.it

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *