Disruptor Challenge, via al contest di University2Business per l’imprenditorialità degli studenti

C’è tempo fino al 25 novembre per candidarsi alla prima edizione della gara indetta dalla piattaforma del gruppo Digital360 che favorisce l’incontro tra universitari e aziende. I partecipanti potranno sfidarsi in 8 contest tematici con una “business idea” o una “future vision”.

Debutta la prima edizione della Disruptor Challenge di University2Business, il contest per stimolare l’imprenditorialità degli studenti universitari.La premessa: il 42% degli studenti universitari ha un approccio passivo al mondo digitale e scarsa sensibilità imprenditoriale, il 64,8% non ha mai sentito parlare di Internet of Things o Big Data e solo il 19% ritiene che le tecnologie digitali possano favorire lo sviluppo di modelli di business innovativi e discontinui rispetto al passato. Proprio per supportare la cultura digitale e imprenditoriale e dare visibilità ai migliori giovani di talento, University2Business, la piattaforma del Gruppo Digital360 (di cui fa parte anche EconomyUp) che facilita l’incontro tra gli studenti universitari e il mondo delle imprese, lancia Disruptor Challenge. Si tratta di una competizione multi-settoriale sui temi caldi della trasformazione digitale, dedicata proprio agli studenti universitari e neolaureati, che potranno sfidarsi in 8 contest su 4 diversi ambiti tecnologici e settoriali, realizzati in collaborazione con Enel per l’ambito energia, Generali Italia per le assicurazioni, Gi Group per il lavoro, Telepass per la Smart Mobility e Facebook in qualità di social media partner.

“Siamo nel bel mezzo della quarta rivoluzione industriale, quella che sta trasformando profondamente tutti i settori e tutti i mercati – afferma Andrea Rangone, CEO di Digital360 -. Gli studenti universitari attuali saranno i suoi veri protagonisti, ma per far questo devono essere consapevoli delle opportunità del digitale. Bisogna gridare loro a gran voce l’importanza della conoscenza, dell’approfondimento delle tematiche che fanno parte dell’innovazione digitale, così come dell’imprenditorialità come motore del cambiamento. Perciò sono importanti iniziative come la Disruptor Challenge, volte a stimolare le capacità e la voglia di innovare dei giovani talenti”.

DISRUPTOR CHALLENGE, COME PARTECIPARE AL CONTEST

Gli studenti possono partecipare a uno degli 8 contest tematici entro il 25 novembre attraverso due modalità: presentando una “business idea” in cui mettere in luce la propria inclinazione imprenditoriale o dando spazio alla propria creatività scrivendo un articolo visionario che risponda alla specifica challenge “future vision”. Potranno candidarsi, se lo desiderano, a ogni contest, senza limiti.

La partecipazione darà la possibilità di concorrere a diversi premi e di gareggiare per la vittoria finale presentando le proprie idee durante l’evento conclusivo. I finalisti, infatti, potranno presentare il proprio progetto al management delle aziende partner, dando visibilità alle proprie competenze e capacità. Avranno accesso a un abbonamento Premium Pass alla piattaforma Osservatori.net del Politecnico di Milano, con ricerche, dati ed eventi sui temi dell’innovazione digitale di maggiore interesse. Inoltre, riceveranno device tecnologici di ultima generazione come Oculus Go Facebook per il vincitore di ogni categoria Future Vision e Smart Watch Tic Watch per ogni categoria Business Idea.

 partecipanti alla Disruptor Challenge saranno invitati il prossimo 11 dicembre all’evento conclusivo, nel corso del quale la giuria di esperti di innovazione digitale, docenti e manager aziendali decreterà i dieci vincitori di ogni singolo contest e infine i due vincitori assoluti: il Disruptor Challenge 2018 – Best Future Vision e il Disruptor Challenge 2018 – Best Business Idea, a ciascuno dei quali sarà assegnato un premio di 2.000 euro.

Per consultare il sito e le modalità di partecipazione a Disruptor Challenge: www.ilfuturoeoggi.it

Lamborghini è alla ricerca di un ‘Color and Trim designer’

La storica casa automobilistica Lamborghini – We don’t follow trends, we make history – è alla ricerca di un designer in grado di gestire le problematiche tecnologiche e progettuali legate al colore e al taglio e di lavorare insieme al Design Team per elaborare proposte avanzate nel campo del design interno ed esterno mostrando un feeling profondo in materiali e colori..

 

tutte le info su: http://careers.lamborghini.com/jobs/COLOR_TRIM_DESIGNER—156913873.htm

 

#Melomerito – Recruiting day 2018

Employerland è una app nata dall’idea della startup innovativa omonima, nata nel 2013 grazie a un finanziamento di Lazio Innova e di un business angel privato, che ha ottenuto anche un finanziamento da Invitalia con Smart & start nel 2014.

Con Employerland i giocatori in cerca di lavoro potranno mettersi alla prova rispondendo alle domande dei quiz appartenenti a otto diverse categorie di argomenti, come la logica, informatica, letteratura, musica, etc.

Employerland organizza a Roma il 18 ottobre 2018 #Melomerito, il recruiting day dove le migliori aziende del panorama italiano saranno presenti per incontrare i nuovi talenti in ambito STEM.
#Melomerito è aperto a diplomati e laureati con la passione per il digital e l’innovazione a cui piacerebbe lavorare in una industria 4.0.
Per partecipare occorre scaricare l’app di Employerland, partecipare alle Competition delle aziende partner del progetto e ottenere lo Skill-pass, il lasciapassare che consentirà di fare con certezza i colloqui durante il recruiting day #Melomerito.

Programma e maggiori informazioni su Employerland.it.

Informazioni

Sito web: http://www.employerland.it

Chiostro della basilica di San Pietro in Vincoli – Via Eudossiana, 18 – ROMA (RM)

copyright: www.informagiovaniroma.it

We GIL, attività di animazione culturale 2018/19: selezioni aperte

LAZIOcrea ha promosso un programma di attività di animazione artistica e culturale e spettacolo dal vivo da realizzarsi all’interno degli spazi del We GIL (Largo Ascianghi, 5). Con l’avviso pubblico si intende avviare un procedimento volto alla selezione di proposte di animazione culturale e spettacolo dal vivo da realizzarsi presso lo spazio per farne un luogo di promozione culturale, di incontro e di dialogo sociale, dove si fotografa il nuovo e si creano occasioni di confronto per le giovani generazioni; un luogo che offra opportunità di svago, favorendo la crescita culturale delle comunità locali.
I progetti devono essere presentati da Enti, Associazioni e Società o altri soggetti in possesso di partita IVA che svolgano attività continuativa e preminente nel campo della cultura e/o spettacolo, che non svolgano attività partitiche in qualunque forma, non diano vita ad iniziative politiche. Tali soggetti possono partecipare anche riuniti e in tal caso devono conferire mandato con rappresentanza ad uno di essi.
Le propooste possono afferire a diverse forme di arte, cultura e spettacolo quali: attività di teatro, musica, circensi, danza e a carattere multidisciplinare, spettacoli/performance fuori formato che prevedono una rielaborazione e riadattamento in loco con proposte di fruizione alternative, installazioni multimediali e live performing, DJ set. Gli eventi dovranno avere luogo nel periodo compreso fra il 7 dicembre 2018 e il 23 febbraio 2019, nelle giornate di venerdì e sabato dalle 20.00 all’una. Ciascun progetto dovrà prevedere una proposta artistica che contempli eventi relativi ad un minimo di un evento fino ad un massimo di 24 eventi (per un totale massimo di 12 weekend). Qualora gli eventi proposti siano a pagamento, il beneficiario si impegna a fissare il prezzo dei biglietti di accesso agli eventi e agli spettacoli nel limite massimo di 12 euro. Per quanto riguarda l’accesso del pubblico è obbligo per l’affidatario attenersi al numero massimo di 200 spettatori complessivi.
Per ciascun progetto selezionato LAZIOcrea erogherà un finanziamento, a copertura totale o parziale dei costi, fino ad un massimo di 2.500 euro oltre IVA. Nel caso in cui il progetto presentato avesse un costo maggiore al predetto limite massimo, il beneficiario dovrà autofinanziare la parte rimanente.
I soggetti interessati dovranno far pervenire entro le 17.00 del 22 ottobre 2018, per posta raccomandata, celere o a mano, presso la sede di LAZIOcrea un plico, debitamente chiuso, sigillato con strisce adesive o incollato, timbrato e/o controfirmato sui lembi di chiusura contenente i materiali indicati nell’avviso.

Maggiori informazioni su Laziocrea.it/.

Informazioni

Sito web: http://www.laziocrea.it/

copyright: www.informagiovaniroma.it

ALMAVIVA DIGITALTEC cerca campioni dell’innovazione

Attenzione per le persone, principi etici condivisi, trasparenza, rispetto per le regole, piena soddisfazione per le aspettative dei clienti. Sono queste le fondamenta su cui poggia il progetto imprenditoriale del Gruppo AlmavivA, che guarda al futuro per continuare a creare innovazione in un mercato sempre più dinamico e competitivo.

AlmavivA ha già garantito negli ultimi anni il più importante piano di assunzioni stabili e qualificate da parte di un gruppo industriale privato. Grazie ai progetti di recruitment sono state assunte centinaia di persone fra esperti affermati e giovani talenti. Ora è di nuovo in cerca di neolaureati e figure professionali nel campo dell’innovazione tecnologica e software.

Per candidarsi e conoscere le figure ricercate: https://www.almaviva.it/it_IT/Lavora-con-noi