On the road. Bob Noorda, il grafico del viaggio

Bob Noorda con il suo lavoro ha definito l’immagine visiva di alcuni dei piů importanti marchi italiani (dall’Eni alla Regione Lombardia, ma anche Coop, Feltrinelli, Mondadori e tanti altri). Tra i marchi industriali e istituzionali che Noorda ha inventato o ridisegnato, vi č quello del Touring Club Italiano.

La mostra “On the road. Bob Noorda, il grafico del viaggio” organizzata da Aiap in collaborazione con il TCI, intende rendere omaggio a Noorda attraverso la rilettura e l’esposizione del grande lavoro che egli ha svolto con il TCI.

Il progetto di esposizione č articolato in due mostre parallele che saranno allestite nelle sedi milanesi della Galleria Aiap e in quella prestigiosa del Touring Club di Corso Italia.

Bob Noorda fu chiamato al Touring sul finire degli anni Settanta dal presidente Franco Brambilla come vincitore di un concorso indetto dall’Associazione e aperto ai migliori grafici e designer: occorreva svecchiare l’immagine del sodalizio e si doveva partire dal marchio. ?L’idea di Noorda fu quella di salvaguardare il distintivo storico adeguandolo ai tempi: restava la ruota di bicicletta (non dimentichiamo che il Touring nacque nel 1894 come Touring Club Ciclistico Italiano), ma completamente ridisegnata. ?Noorda poi propose l’inversione delle lettere: si passň infatti da CTi al piů logico e razionale TCI.

Ma la collaborazione di Bob Noorda con il TCI non si fermň al nuovo marchio: l’intera linea editoriale e grafica fu ripensata sia nelle copertine di guide e libri illustrati, sia all’interno di molti volumi e durň praticamente un ventennio.

Noorda era di casa al TCI, dove si fermava, nella sede di via Adamello a Milano anche per intere giornate. Sono caratterizzate dalla grafica di Noorda infatti le Guide Rosse a partire dagli anni Ottanta, cosě come le guide Verdi d’Europa e del Mondo, la collana “Attraverso l’Italia”, carte e atlanti (il celebre Atlante 1:200.000 con la nuova copertina verde), ma anche molti volumi inseriti in quello che si chiamava un tempo il Paccosoci (l’attuale Kit Touring) come i volumi “Cittŕ da scoprire”, “Cittŕ d’Europa” e “Regioni e mete d’Europa”.

Un lavoro quello di Noorda che non ha dato solo un carattere all’identitŕ di una organizzazione, quale č il Touring, ma l’ha resa riconoscibile a milioni di italiani tanto da entrare nell’immaginario di piů generazioni.

Il progetto č realizzato con il supporto dell’Ambasciata Olandese in Italia e di Moak, l’ausilio degli sponsor tecnici CTS grafica, Polyedra e ArsColor e ha il patrocinio della Regione Lombardia, della Scuola di Design del Politecnico di Milano e dell’AGI (Alliance Graphique Internationale).

On the road. Bob Noorda, il grafico del viaggio

Galleria Aiap

via Amilcare Ponchielli 3 – Milano

dal 3 marzo al 29 aprile 2011

dal lunedě al giovedě, dalle 14.00 alle 18.00 – inaugurazione 2 marzo, ore 18.00

Touring Club Italiano

c.so Italia 10 – Milano

dal 2 al 19 marzo 2011

dal lunedě al venerdě, dalle 10.00 alle 17.00 – inaugurazione 1 marzo, ore 18.00

L’ingresso alle mostre č gratuito

Catalogo Edizioni Aiap

ADI DESIGN INDEX 2011

ADI Design Index č la pubblicazione annuale di ADI Associazione per il Disegno Industriale che raccoglie il miglior design italiano messo in produzione, selezionato dall’Osservatorio permanente del Design ADI. La selezione comprende prodotti o sistemi di prodotto di ogni merceologia, ricerche teorico-critiche, ricerche di processo o d’impresa applicate al design. Progettisti, imprese e istituzioni possono segnalare per la pubblicazione su ADI Design Index 2011 i migliori prodotti messi in produzione nel 2010, compilando online una scheda nel sito dell’ADI entro il 17 aprile 2011.

La selezione č realizzata dall’Osservatorio permanente del Design ADI, costituito da 140 esperti distribuiti su tutto il territorio nazionale e strutturato per selezionare i migliori prodotti presentati. Tre livelli di giudizio (Commissioni territoriali, Commissioni tematiche e Comitato di selezione finale) individuano i prodotti da pubblicare sull’annuario ADI Design Index. La pubblicazione di un prodotto sull’Index 2011 lo inserirŕ nella preselezione per l’edizione 2014 del Premio Compasso d’Oro ADI, che prenderŕ in esame i prodotti pubblicati su ADI Design Index 2011, 2012 2013. Inoltre,  i 3 piů innovativi fra i prodotti selezionati per l’ADI Design Index 2011 otterranno il riconoscimento del Premio Nazionale per l’Innovazione, assegnato dal Presidente della Repubblica Italiana. Nell’ambito delle selezioni per l’ADI Design Index saranno anche selezionati dalla delegazione ADI Lazio i prodotti provenienti dal territorio del Lazio che saranno pubblicati nel volume ADI Design Codex Lazio.