Hr Open Campus di Challenge Network, una sfida da cogliere al volo

Un nuovo corso post laurea, a partire da marzo, ma con una particolarità, la proposta di un patto con gli studenti: si paga l’iscrizione di 2mila euro ma si versa la quota di partecipazione solo se si firmerà un contratto di assunzione prima di gennaio 2021. Una scommessa con il mondo del lavoro della società di formazione manageriale Challenge Network aperta a laureati a pieni voti (tutte le materie) sotto i trent’anni. Si comincia con 4 mesi di formazione esperienziale in aula e nelle aziende selezionate (tra Roma e Milano), laboratori tematici interattivi, testimonianze e affiancamento a top manager e project work. 6 mesi di stage in azienda e infine 12 mesi di ‘virtual wallet’, durante i quali gli studenti sono seguiti nel conseguimento del lavoro. Iscrizioni aperte fino al 10 marzo.

Info: https://www.hropencampus.com/

MARKETING GARAGE, il marketing si fa digital

Lazio Innova lancia “MARKETING GARAGE”, un percorso gratuito di formazione per supportare startup innovative e PMI nei processi di Digital Marketing. In programma 4 laboratori, attraverso i quali le aziende acquisiranno metodi e strumenti per implementare strategie e azioni di marketing, con l’obiettivo di renderle più competitive sul mercato. Saranno selezionate per ogni laboratorio al massimo 15 aziende. I laboratori, della durata ciascuno di 1 settimana, si terranno presso le sedi degli Spazi Attivi di Lazio Innova.
Di seguito, i laboratori in programma:

  • Laboratorio E-mail marketing | Prima edizione: 25 febbraio-4 marzo 2019 – Spazio Attivo di Viterbo, Via Faul 20-22 | Iscrizioni aperte fino al 20 febbraio 2019 | Finalità: definizione e realizzazione di una campagna di conversione dei clienti attraverso l’invio strutturato di Email multifase (DEM), tramite tool messo a disposizione da Lazio Innova, con incentivi progressivi finalizzati ad ottenere la fidelizzazione dei clienti o il primo acquisto.
  • Laboratorio Business Analysis and Marketing Metrics | 11 marzo-18 marzo 2019 – Spazio Attivo di Latina, Via Carlo Alberto 22 | Iscrizioni aperte fino al 6 marzo 2019 | Seconda edizione: 8 aprile-15 aprile 2019 – Spazio Attivo di Roma Casilina, Via Casilina 3/T | Iscrizioni aperte fino al 3 aprile 2019 | Finalità: illustrazione e impostazione delle principali metriche utilizzate nel digital marketing e di come lo studio delle performance dal punto di vista analitico sia fondamentale per la corretta pianificazione e gestione di qualsiasi campagna di marketing.
  • Laboratorio Google Campaign Management | 25 marzo- 1 aprile 2019 – Spazio Attivo di Ferentino, Via Casilina 246 (km 68,300) | Iscrizioni aperte fino al 20 marzo 2019 | Finalità: realizzazione di una vera campagna di acquisizione di nuovi clienti attraverso l’apprendimento dello strumento Google Ads (min. 150€), la creazione di una landing page con lo strumento Unbounce, con l’obiettivo di consentire alle risorse di effettuare un test ed imparare le tecniche di impostazione ed ottimizzazione.
  • INFO SULLA CALL: http://www.lazioinnova.it/news/wp-content/uploads/2019/01/testo-call_def.pdf

Centro di Eccellenza DTC: formazione 2018/19

 

Master annuali, Corsi di Alta Formazione, Corsi di Apprendimento Permanente, Corsi on line e, in prospettiva, Dottorati di ricerca internazionali. Costituiscono il sistema formativo strutturato su diversi livelli progettato dal  Centro di Eccellenza del Distretto Tecnologico Beni e attività culturali

I corsi si riferiscono a 6 aree di formazione, definite in coerenza gli obiettivi strategici e la mission del Centro di Eccellenza:

  • Patrimoni digitali e virtualizzazione (3D, Gamification, altre Apps)
  • Creativi digitali e tecnologie per la produzione audio visuale
  • Gestione d’impresa, economia e management dei beni culturali
  • Progettazione, gestione e valorizzazione di siti, ambienti e risorse culturali e turistiche
  • Nanotecnologie, materiali e metodologie per la conservazione e il restauro
  • Tecnologie per la diagnostica e il monitoraggio dei beni culturali

I corsi sono rivolti a diversi destinatari (giovani laureati, imprenditori e addetti delle imprese, istituzioni e servizi).

 

  • 10 Master nazionali e internazionali di primo o secondo livello: le iscrizioni ai Master sono previste nel periodo ottobre-febbraio, le attività sono calendarizzate da ciascuna Università, comunque durante il periodo gennaio-settembre 2019.
  • 17 Corsi di Alta Formazione (CAF): le attività dei CAF saranno effettuate nel periodo gennaio-settembre 2019
  • Una prima sperimentazione dei Corsi di Apprendimento Permanente (CAP): sperimentalmente, la procedura per l’attivazione di un CAP prevede che associazioni di imprese, imprese o altri stakeholder indichino fabbisogni formativi. Il Centro del DTC individua il laboratorio/i laboratori dotati delle competenze richieste; le attività di apprendimento, generalmente project based, vengono progettate e realizzate in collaborazione tra stakeholder e laboratorio.
  • Corsi online in lingua inglese e italiana rivolti a un pubblico nazionale e internazionale: rivolti a una platea internazionale, sono percorsi on line collegati generalmente a una summer school o ad altre attività in house.

L’offerta formativa è sostenuta da numerose borse di studio (a copertura totale o parziale) finanziate dal DTC.

Maggiori informazioni sui singoli corsi sono disponibili sul sito dedicato Dtclazio.it/formazion.

copyright: www.informagiovaniroma.it

Sito web: https://dtclazio.it/formazione

Palcoscenico delle arti attoriali 2019, corsi gratuiti per attori alla Sala Umberto

Sala Umberto srl propone un’attività di formazione professionale grazie al progetto Palcoscenico delle arti attoriali (PdAA). Il progetto prevede la realizzazione di due corsi, finanziati dalla Regione Lazio e cofinanziati dal Fondo Sociale Europeo, gratuiti per i partecipanti:

I corsi prevedono la formazione interdisciplinare e l’approfondimento di figure professionali complete, in grado di eccellere nelle discipline della recitazione, del canto e della danza, con lo scopo di poter essere competitivi nel settore dello spettacolo dal vivo, da inserire in produzioni artistiche.
I docenti sono professionisti del settore. Il metodo di insegnamento è strutturato in modo da far acquisire ai partecipanti strumenti, tecniche e capacità per porsi come soggetto autonomo della propria creatività, in sintonia con il mondo del lavoro.
Ciascuno dei due corsi ha una durata di 600 ore, articolate in orientamento, formazione e stage. Lo svolgimento è previsto presso lo Spazio Diamante, in Via Prenestina 230B a Roma.

Saranno ammessi alla frequenza allievi in possesso dei seguenti requisiti:

  • maggiorenni
  • inoccupati o disoccupati (iscritti ai Centri per l’Impiego)
  • residenti o domiciliati da almeno 6 mesi nella Regione Lazio
  • che abbiano assolto all’obbligo scolastico
  • i cittadini non comunitari devono essere in possesso di regolare permesso di soggiorno e di una conoscenza della lingua italiana di livello C2.

Costituiscono titolo preferenziale l’aver frequentato percorsi formativi attinenti all’area artistica di riferimento, nonché esperienze professionali documentate in produzioni rispettivamente di teatro o di musical theatre e la conoscenza della lingua inglese a livello A1. Si prevede una riserva a favore dell’utenza femminile pari al 50% dei posti disponibili.

Ad ogni partecipante ammesso all’esame finale sarà corrisposta un’indennità di partecipazione pari a 10 euro per ogni giorno di effettiva presenza (6 ore).
Agli allievi che avranno superato l’esame finale sarà rilasciato un attestato di Qualifica (D.Igs 13/2013 e Legge Regionale 23/1992).

I corsi sono aperti ad un numero massimo di 15 allievi ciascuno. La graduatoria degli idonei alla frequenza verrà stilata sulla base della correttezza dei requisiti posseduti e dell’esito di prove selettive (colloquio, test).

La partecipazione è gratuita. La domanda di ammissione alla selezione deve pervenire alla sede delle attività didattiche entro le ore 17.00 del 16 gennaio 2019.

Maggiori dettagli e bandi di selezione sui siti Salaumberto.com e Regione.lazio.it. Per informazioni scrivere a formazione@salaumberto.com o trelefonare al numero 06.80687235

Informazioni

Sito web:
https://www.salaumberto.com
http://www.regione.lazio.it

copyright: www.informagiovaniroma.it

Aperte le iscrizioni ai primi Master e Corsi di Alta Formazione del Centro di Eccellenza del DTC Lazio

Dieci Master nazionali e internazionali di primo o secondo livello e 17 Corsi di Alta Formazione (CAF) sono a disposizione di giovani, imprenditori  e professionisti del Lazio.

Insieme a una sperimentazione dei Corsi di Apprendimento Permanente (CAP) e a corsi on line in lingua inglese e italiana rivolti a un pubblico nazionale e internazionale, costituiscono la prima tranche dell’offerta formativa del Centro di Eccellenza del Distretto Tecnologico dei beni Culturali del Lazio.

Master e CAF afferiscono a 6 aree di formazione, definite in coerenza gli obiettivi strategici e la mission del Centro di Eccellenza del DTC:

  1. Patrimoni digitali e virtualizzazione (3D, Gamification, altre App)
  2. Creativi digitali e tecnologie per la produzione audio visuale
  3. Gestione d’impresa, economia e management dei beni culturali
  4. Progettazione, gestione e valorizzazione di siti, ambienti e risorse culturali e turistiche
  5. Nanotecnologie, materiali e metodologie per la conservazione e il restauro
  6. Tecnologie per la diagnostica e il monitoraggio dei beni culturali

Le attività didattiche si svolgeranno tra gennaio e settembre 2019.

Le iscrizioni sono aperte fino alla prima metà di gennaio.

L’offerta formativa è sostenuta da numerose borse di studio finanziate dal DTC.

Il metodo didattico adottato per Master e CAF è centrato sull’”imparare facendo”, l’adozione di modelli e percorsi formativi basati su didattica e attività pratiche svolte nelle reti di laboratori del Centro di Eccellenza, per formare competenze teoriche e pratiche per chi già lavora o deve entrare nel mondo del lavoro. Per questo le attività di stage presso aziende, imprese, enti e istituti che operano sul territorio del Lazio sono elemento fondamentale di tutti i corsi.

Al progetto, finanziato dalla Regione Lazio e dal MIUR sulla base dell’Accordo di Programma Quadro APQ6, partecipano 8 partner fondatori: tutte le università pubbliche della regione (Sapienza in qualità di capofila, Tor Vergata, Roma Tre, Tuscia, Cassino e Lazio meridionale) e gli enti di ricerca Cnr, Enea e Infn.

La costituzione del  Centro di Eccellenza, stabilita con atto formale lo scorso 26 luglio 2018, è il primo intervento della nuova programmazione del Distretto per le nuove tecnologie applicate ai beni e alle attività culturali della Regione Lazio.

Con questo provvedimento, che rientra in un piano complessivo da 41,7 milioni di euro da fondi regionali e ministeriali, prende il via l’insieme delle attività del DTC Lazio, che si avvarrà anche dell’apporto del sistema della ricerca pubblica, in partnership con il MiBAC e il mondo imprenditoriale.

In particolare, 6 milioni di euro in tre anni sono destinati all’attivazione del Centro, lo svolgimento di progetti di alta formazione, di ricerca e trasferimento tecnologico, la creazione dell’anagrafe e dell’osservatorio sulle competenze e sulle risorse territoriali del DTC Lazio con il coinvolgimento di 800 ricercatori e 400 assegnisti.

Il DTC del Lazio, primo Distretto Tecnologico dedicato ai Beni Culturali in Italia, nasce in un contesto assolutamente particolare.

L’Italia è la nazione con il maggior numero di siti “Patrimonio dell’umanità” UNESCO e il Lazio spicca per quantità e qualità del patrimonio culturale, con 259 musei e gallerie; 28 aree e parchi archeologici; 29 monumenti di cui 5 Unesco, nonché 13 università, 4 primari organismi di ricerca, 6 Istituti centrali del MiBAC, 40 mila imprese con 202 mila addetti (14% del totale nazionale), con una produzione di valore aggiunto pari a 14,7 miliardi di euro (16% del totale nazionale).

ICT e industrie creative sono da sempre punti di forza del tessuto produttivo del Lazio e, oggi che le tecnologie digitali (Information, Communication e Media Technologies) sono talmente pervasive in tutta l’economia, ben oltre l’ormai “tradizionale” comparto dell’ICT; questo ha portato a un forte sviluppo di imprese creative, molte delle quali sono startup create e gestite da giovani, che usano in maniera innovativa le tecnologie digitali.

Infine, per tutto il Novecento il cinema e l’audiovisivo sono stati prodotti artigianali, artistici, industriali tipici di questo territorio, con tappe storiche di grande significato.  Almeno il 70% del cinema e/o dell’audiovisivo nazionali sono stati realizzati artisticamente e/o industrialmente nel territorio laziale. Roma, nominata dall’Unesco “Città creativa per il cinema”, è un polo nazionale dell’audiovisivo in virtù di alcune peculiarità che le consentono di mantenere un vantaggio competitivo rispetto ad altre aree del Paese (la presenza degli studi di Cinecittà e dei principali broadcaster italiani e di numerosissime emittenti locali).

Forte di un ambiente e di un humus assolutamente irripetibili, la formazione del Centro di Eccellenza del DTC Lazio punta a riunire competenze diverse già presenti nel territorio, a colmare gap e creare nuove sinergie e a sviluppare nuove competenze interdisciplinari, aprendo la possibilità di nuove carriere e nuove possibilità di sviluppo economico.

Si tratta di un’offerta unica, di natura molteplice in grado di combinare in modi nuovi le sue molte anime (accademica / culturale / Hi-tech / innovativa, ecc.).

L’elenco su http://www.lazioinnova.it/news/newsletter-item/aperte-le-iscrizioni-ai-primi-master-corsi-alta-formazione-del-centro-eccellenza-del-dtc-lazio/