FPA

Il lavoro in smartworking, sperimentale dal 2015, è la novità prevista in enti pubblici nel 2020: FPA registra i primi risultati del Centro Studi per l’innovazione amministrativa.

Nell’indagine FPA “Strategie individuali e organizzative di risposta all’emergenza” – maggio 2020 risulta che nel 42,7% di enti il lavoro da casa è obbligatorio per tutti i dipendenti, nel 33% è possibile per tutte le categorie e i settori dell’ente, basta farne richiesta, per un 20,6% questa modalità lavorativa è considerata possibile e/o obbligatoria solo per alcuni settori dell’amministrazione.

Si conferma la possibilità per enti di acquisire le competenze richieste, vista la scelta di dedicare tempi e risorse per la formazione in siti.

https://www.forumpa.it/riforma-pa/smart-working/smart-working-il-94-dei-dipendenti-pubblici-proseguirebbe-anche-nel-post-emergenza/

Ice

Nella Regione Lazio si partecipa al “Global Start Up Program”, il concorso per 150 imprese innovative italiane che si sviluppano all’estero. L’iniziativa è di Ice per i fondi del piano straordinario sul made in Italy.

Indetto l’Avviso, si offre alle imprese la possibilità di accelerare presso sedi estere e affiliate le fasi realizzative necessarie per produrre. 

Nel programma, i settori emergenti delle telecomunicazioni, l’industria 4.0, le biotecnologie, smart agriculture e future mobility in smart cities…

Entro giugno le possibili attività di orientamento via webinars, che già permettono di assegnare le imprese ammesse ai partners in esteri per accelerazioni d’impresa.

I successivi percorsi di 8 settimane possono svolgersi, previa verifica, entro il 30/11/2020.

Disponibili le informazioni nel  sito.

https://www.ice.it/it/settori/startup-innovazione/global-start-up-program