KUBLAI CAMP

Premiata al MAXXI l’iniziativa “Fund For Culture”: da Napoli il progetto che vince il Kublai Award 2011

È “Fund For Culture”, dei napoletani Antonio Scarpati e Adriana Scuotto, il progetto vincitore del Kublai Award 2011, il premio per la creatività e l’innovazione sociale promosso dal Ministero per lo sviluppo economico (MISE) e da Invitalia – Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa – giunto quest’anno alla sua terza edizione. Il premio è stato consegnato sabato 24 settembre a coronamento del Kublai Camp 2011, il meeting annuale della community web di Kublai svoltosi a Roma nella suggestiva cornice del Museo MAXXI. Gli ideatori del progetto “Fund for culture”, Antonio Scarpati (classe 1982) e Adriana Scuotto (classe 1985), hanno messo a punto una piattaforma web in grado di effettuare la raccolta fondi per iniziative culturali attraverso un sistema di micro contributi. La piattaforma si propone dunque di far incontrare chi ha iniziative culturali da promuovere e chi vuole concretamente sostenerle, trasformandosi in un innovativo sistema di fund raising abbinato alla creazione in rete di una community virtuale. Il progetto vince 5.000 euro da utilizzare per una consulenza o formazione di profilo elevato che possa favorire la concreta realizzazione dell’iniziativa: “Il premio in denaro in realtà è solo un gettone di fiducia: per questi giovani l’importante è vedere riconosciuto il proprio progetto a livello istituzionale e avere una chance per realizzarlo. Kublai è fatto da persone che sanno mettersi in gioco con coraggio, sfruttando i commenti, gli incoraggiamenti ed i contatti che trovano nella community”, ha dichiarato Luigi Gallo dell’area Competitività e Territorio di Invitalia. “Il Progetto Kublai – ha aggiunto Paolo Praticò del DPS – rappresenta in Italia una sperimentazione coraggiosa e singolare che il DPS ha avviato per sostenere la creatività come leva di sviluppo del territorio e le comunità alimentate dalle tecnologie di internet come strumento di partecipazione e di innovazione sociale. Oggi la comunità di Kublai ha raggiunto per dimensioni e dinamismo una posizione di rilievo sul panorama nazionale e si apre ad una fase nuova, disegnata con il contributo degli stessi membri nel rispetto dei principi di libero accesso, trasparenza e meritocrazia, che ne hanno segnato il successo”. Il Ministero dello Sviluppo Economico e Invitalia offriranno al progetto vincitore anche un “sostegno istituzionale”, cioè una referenza che consentirà ai vincitori di proporsi e accreditarsi presso i potenziali partner (istituzioni, banche, aziende, associazioni).

Il Progetto Kublai è nato su iniziativa del Ministero dello Sviluppo Economico (Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione economica) ed è attuato da Invitalia. Kublai è un social network di creativi in un ambiente collaborativo web 2.0 rivolto a chi ha un’idea in grado di contribuire allo sviluppo economico, culturale, tecnologico o sociale di un territorio o di una comunità ed ha bisogno di supporto per realizzarla in tempi relativamente brevi, con costi realistici e risorse umane ben definite. Attualmente il network conta oltre 2700 creativi e 420 progetti. Tutte le attività di Kublai si svolgono via internet: il blog www.progettokublai.net informa la community e la rete, il social network http://progettokublai.ning.com funge da piattaforma per lo sviluppo dei progetti.

CONVEGNO RIMED PER LA PROMOZIONE TRA LE PMI DEL MEDITERRANEO

La Provincia di Roma è capofila, dal 2009, del progetto europeo RIMED – Responsible Industries of the Mediterranean per la promozione tra le PMI del Mediterraneo dei principi della Responsabilità Sociale d’Impresa (RSI), della “competitività responsabile” e della sostenibilità. L’esito di questo percorso, sintetizzato nelle Linee guida RIMED per le PMI sostenibili,  sarà presentato durante il convegno che si terrà a Roma il 29 settembre 2011, presso lo Spazio Europa – via IV Novembre 149, ROMA – secondo il programma allegato http://www.provincia.roma.it/percorsitematici/sviluppo-economico-e-attivita-produttive/eventi-e-iniziative/22067. La partecipazione al convegno può essere confermata entro il 26 settembre all’indirizzo info@rimed.eu. Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi allo 06.67665648 – 06.67664789, dalle ore 9:00 alle ore 13:00, oppure online: www.rimed.eu

ARTIGIANATO ARTISTICO LA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA PREMIA L’INNOVAZIONE

Sono due i concorsi indetti dalla Camera di Commercio di Reggio Calabria che ha l’obiettivo di supportare l’artigianato artistico e l’innovatività nel territorio della Provincia. Il primo è rivolto alle imprese dell’artigianato artistico della provincia di Reggio Calabria, per la realizzazione di prototipi innovativi. Infatti, le imprese che parteciperanno all’iniziativa avranno la possibilità di scegliere il progetto di design ritenuto di maggiore interesse – tra quelli messi a disposizione – e realizzarne il prototipo ricevendo un premio in denaro dalla Camera di Commercio di Reggio Calabria a copertura del 50% delle spese sostenute. Il premio sarà assegnato nel corso di un evento pubblico che darà visibilità alle imprese che avranno realizzato i prototipi e ai designer che hanno sviluppato i progetti. All’azienda viene garantita la pubblicazione delle foto del prototipo, corredate di relativa descrizione, e dei dati di contatto dell’impresa, il tutto all’interno di un documento per la divulgazione dei risultati dell’iniziativa predisposto dalla Camera di Commercio di Reggio Calabria, scaricabile dal sito internet. L’altro concorso è rivolto, invece, ai giovani – sia singolarmente che in gruppo – iscritti a (o diplomati/laureati in) corsi di laurea o corsi professionalizzanti post-diploma almeno triennali nell’ambito del design, ingegneria ed architettura. L’iniziativa si propone di raccogliere e selezionare progetti di design per i prodotti dell’artigianato artistico, premiando e dando visibilità a quelli valutati come migliori, riconducibili ad una delle seguenti tematiche: design per l’abbigliamento; design per l’arredo; design per gli accessori; design per la sperimentazione di materiali e forme; design per la strategia di comunicazione. I progetti verranno valutati da un apposito Comitato tecnico Scientifico e quelli selezionati come vincitori riceveranno un premio di 5.000 euro accompagnato da una targa sulla partecipazione e la possibilità di veder realizzato il proprio progetto in un prototipo da parte di un’impresa dell’artigianato artistico della provincia di Reggio Calabria, Inoltre ci sarà un’esposizione dei progetti vincitori e dei prototipi realizzati in occasione di un evento pubblico finale. È possibile partecipare entro il 31 ottobre 2011.
www.rc.camcom.it

“INIZIATIVE CREATIVE”: sono stati selezionati i vincitori del bando

Nell’elenco i progetti per il finanziamento a idee innovative

L’8 agosto 2011 sono stati resi noti gli esiti finali del Bando “Iniziative Creative” – per la promozione ed il sostegno di idee progettuali, iniziative ed eventi riguardanti la creatività – della Provincia di Roma. Gli elenchi degli assegnatari, dei non assegnatari e degli esclusi, nonché degli esclusi dalla valutazione, sono disponibili ai seguenti link:
http://www.provincia.roma.it/percorsitematici/sviluppo-economico-e-attivita-produttive/eventi-e-iniziative/21765 http://www.provincia.roma.it/istituzionale/la-provincia/atti-e-documenti/avvisi
http://alboweb.provincia.roma.it/ListaAtti.asp

Porta Futuro: il nuovo spazio per l’orientamento, la formazione e il lavoro

La Provincia di Roma apre un nuovo spazio per l’orientamento, la formazione e il lavoro. Si chiama Porta Futuro. L’interconnessione fra Tecnologia, Creatività e Lavoro nell’era della “Conoscenza e della Società in Rete” sono i temi cardine sviluppati in occasione dell’inaugurazione di questo nuovo servizio offerto ai cittadini. Porta Futuro si presenta come una nuova modalità che vuole dare servizi innovativi a persone e imprese che si muovono nel mercato del lavoro, investendo su creatività dei giovani e innovazione come motori dello sviluppo del territorio.
Per informazioni: ass.lavoro@provincia.roma.it