Premio Mattador 2018/19

L’Associazione Culturale Mattador ha indetto la decima edizione del Premio Internazionale per la Sceneggiatura Mattador, dedicato a Matteo Caenazzo, per giovani talenti che vogliono scrivere e illustrare il cinema.

Il Premio è rivolto ad aspiranti sceneggiatori, registi, illustratori e concept designer italiani e stranieri dai 16 ai 30 anni.

Ai giovani selezionati, accanto ai premi in denaro, sono offerti percorsi di formazione dedicati allo sviluppo dei loro progetti con tutor professionisti di livello nazionale ed internazionale. Alcuni vincitori hanno l’opportunità di vedere pubblicato il proprio lavoro nella collana Scrivere le immagini. Quaderni di sceneggiatura (Edizioni Eut/Mattador).

Le quattro sezioni e i relativi premi sono:

  • Premio Mattador alla migliore sceneggiatura pari a 5.000 euro per il vincitore della migliore sceneggiatura per lungometraggio
  • Premio Mattador al miglior soggetto con Borsa di formazione Mattador per i finalisti della sezione al miglior soggetto e 1.500 euro al miglior lavoro di sviluppo al termine del percorso formativo.
  • Premio Corto86 alla migliore sceneggiatura per cortometraggio con Borsa di formazione Corto86 con la produzione e regia del cortometraggio tratto dalla sceneggiatura vincitrice.
  • Premio Dolly Illustrare il cinema alla migliore storia raccontata per immagini con Borsa di formazione Dolly per il vincitore della migliore sceneggiatura disegnata, con la possibilità di un ulteriore premio di 1.000 euro, in base al risultato del tirocinio.

La scadenza per la presentazione dei lavori è il 15 aprile 2019. Non è prevista alcuna quota d’iscrizione.

Maggiori informazioni e bandi sul sito Premiomattador.it

Informazioni

Sito web: http://www.premiomattador.it

copyright: www.informagiovaniroma.it

Parte la seconda edizione di dock3 – The Startup Lab

Parte la seconda edizione di dock3

Il programma per l’imprenditorialità dell’Università di Roma Tre. La Regione Lazio integra il percorso con 20.000 euro di premio ai migliori team

Dopo il successo della prima edizione, che ha raccolto oltre 300 candidature e dato origine a 12 team multidisciplinari presentati a oltre 40 investitori, apre oggi la call per la seconda edizione di dock3-the startup lab, il programma dell’ Università Roma Tre per verificare sul mercato le potenzialità delle idee imprenditoriali di studenti, ricercatori e laureati.

Grazie alla partnership con la Regione Lazio, quest’anno il programma mette in palio 20.000€ per i migliori team che emergeranno dal percorso.

I 70 talenti selezionati andranno a comporre circa 15 team multidisciplinari, composti da economisti, ingegneri, umanisti e studenti e ricercatori di facoltà tecniche-scientifiche.

Nei mesi di Aprile, Maggio e Giugno, i team seguiranno 6 workshop che li porteranno a validare l’idea e affronteranno 3 prove di pitch per prepararsi alla presentazione del proprio progetto di fronte a centinaia di persone dell’ecosistema startup italiano e a decine di reali investitori.

I team più promettenti avranno la possibilità di continuare il percorso all’interno del programma di incubazione di dock3 (dock3Sprint), per  costituire la società, iniziare a vendere i propri servizi e prepararsi ad entrare in acceleratori internazionali che ne potranno supportare lo sviluppo.

Nella prima edizione, tutti i team di dock3Sprint sono stati selezionati da incubatori ed acceleratori.

Possono candidarsi a dock3 tutti gli studenti, i ricercatori e i laureati di ogni facoltà e Dipartimento. Per partecipare non è necessario avere una propria idea imprenditoriale, è sufficiente caricare il proprio CV e la propria lettera motivazionale su www.dock3.it entro il 31 marzo.

Informazioni e candidature su www.dock3.it

I super-corsi del DTC Lazio per i nuovi servizi alla cultura

I super-corsi del DTC Lazio per i nuovi servizi alla cultura

Fino al 25 marzo sono aperte le iscrizioni ai nuovi Corsi di Alta Formazione promossi dal DTC Lazio, il Distretto Tecnologico che la Regione Lazio e l’Università La Sapienza di Roma con il CNR costituiscono per la rete di Enti per gli studi e la ricerca nei settori economici presenti nella metropoli romana e in provincia.

Attese più di 150 borse di studio, finanziate dagli Enti diversi del Distretto e coordinate dalla Sapienza di Roma, per i corsi rivolti ai giovani laureati e gli imprenditori e professionisti, attivi soprattutto nei settori oggi di punta.

Da segnalare i corsi istituiti anche dalle Università locali che si dedicano agli studi dei sistemi digitali utili alla raccolta sistematica delle opere d’arte e per le diverse carte dei servizi che consentano gli accessi ai siti d’interesse.

Nei programmi dei corsi risultano soprattutto evidenti gli impegni previsti nella ricerca e nel diritto che si legano alle nuovissime tecnologie, applicate ad esempio per i restauri complessi e i telecontrolli dei beni museali.

I percorsi da seguire per iscrivere le candidature ai corsi sono disponibili nel portale seguente: https://dtclazio.it/corsi-di-alta-formazione

ATER, bando per startup innovative e spin-off ricerca, locazioni agevolate

Dall’ATER un’opportunità per startup innovative e spin-off della ricerca.

Per contribuire al Programma Operativo Regionale Lazio 2014-2020 e anche per favorire il rilancio delle periferie, lancia un Avviso Pubblico per la locazione a canone ridotto di immobili extraresidenziali di sua proprietà.

Gli immobili oggetto dell’Avviso rientrano nelle seguenti zone del Comune di Roma:
Primavalle, Prima Porta, Serpentara, San Basilio, Pietralata, Tiburtino, Torre Spaccata, Villaggio Breda, Quarticciolo, Casilino, Torre Maura, Tor De Schiavi, Trullo, Corviale, Pisana.

 

DESTINATARI

Le Startup innovative e gli Spin-off della ricerca così come definite dal D.L. 179/2012 convertito in Legge n. 221/2012 e ss.mm.ii e iscritte alla apposita sezione speciale del Registro delle imprese Italiano.

Sono ammesse anche le imprese che non hanno sede legale e operativa nel Lazio ma che dovranno comunque aprire una sede operativa nell’immobile assegnato.

 

CRITERI DI VALUTAZIONE

  • Imprese giovanili
  • Spin-off della ricerca
  • Imprese femminili
  • Data di costituzione dell’Impresa

 

I destinatari possono presentare richiesta di locazione mediante domanda sottoscritta dal legale rappresentante della Società, utilizzando i moduli disponibili sul sito www.aterroma.it

Il plico contenente tutta la modulistica e la documentazione indicata nell’Avviso Pubblico e debitamente sottoscritta potrà essere consegnata a mano all’Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale Pubblica del Comune di Roma – Ufficio Protocollo – Lungotevere Tor di Nona 1 – 00186 Roma, oppure potrà essere fatto pervenire tramite raccomandata A/R, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata, entro le ore 12:00 del 12 aprile 2019.

Ulteriori info: http://aterroma.it/primo-piano/news.php?id=908

Servizio Civile: bando Corpi Civili di Pace 2019

L’8 marzo 2019 è stato pubblicato, sul sito www.polichegiovanilieserviziocivile.gov.it,  il bando per la selezione di 130 volontari da avviare nel 2019 nei progetti dei Corpi Civili di Pace da realizzarsi all’estero (112 volontari) e in Italia (18 volontari).

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di un Paese extra UE purché regolarmente soggiornante in Italia;
  • aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.
  • essere in possesso almeno di un titolo di studio di scuola secondaria di secondo grado;
  • essere a conoscenza della lingua inglese al livello B2 e di una seconda lingua straniera funzionale al progetto.

Per poter partecipare alla selezione occorre innanzitutto individuare il progetto a cui si vuole partecipare, consultando l’Allegato1 presente nella sezione Allegati del sito dedicato.

I progetti hanno una durata di dodici mesi, con un orario di servizio non inferiore a trenta ore settimanali o a 1400 ore annue. La data di avvio in servizio dei volontari è differenziata per i diversi progetti. L’avvio in servizio dovrà in ogni caso avvenire entro e non oltre il 16 settembre 2019. Ciascun volontario selezionato sarà chiamato a sottoscrivere con il Dipartimento un contratto che fissa in 433,80 euro l’assegno mensile per lo svolgimento del servizio, al quale viene aggiunta un’indennità estera giornaliera. Per i volontari è prevista un’assicurazione relativa ai rischi connessi allo svolgimento del servizio stipulata dal Dipartimento, cui si può aggiungere un’assicurazione integrativa attivata dall’ente laddove siano previste particolari attività. Al termine del servizio al volontario verrà rilasciato dal Dipartimento un attestato di espletamento del servizio redatto sulla base dei dati forniti dall’ente. 

Le domande di partecipazione devono essere inviate direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto via PEC o a mezzo raccomandata A/R, dal 8 marzo entro e non oltre l’8 aprile 2019. In caso di consegna della domanda a mano il termine è fissato perentoriamente alle ore 12.00 dell’ 8 aprile 2019. Ciascun giovane può presentare una sola domanda di partecipazione al bando e per un solo progetto.

Informazioni

Bando e documenti utili sono disponibili su Serviziocivile.gov.it.

Indirizzo: Via della Ferratella in Laterano, 51 – 00184 ROMA (RM)

Telefono: 06.67792600 – Fax: 06.67795129

Email: urp@serviziocivile.it

Sito web: 
http://www.serviziocivile.gov.it
http://www.politichegiovanili.gov.it/

copyright: www.informagiovaniroma.it